Minacce a Mons. Bagnasco, identificato e denunciato autore lettera minatoria

Minacce a Mons. Bagnasco, identificato e denunciato autore lettera minatoria

Genova - E' stato identificato dalla polizia e denunciato il presunto autore di una lettera minatoria inviata a mons. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei.

Si tratta di un 43enne, C.E. le sue iniziali, residente a Cuneo, che a quanto pare ha compiuto tale gesto far ricadere la colpa su due albanesi. La lettera con all’interno tre proiettili calibro 30 fu recapitata all'arcivescovo di Genova il 9 giugno scorso. L’uomo, denunciato a piede libero per calunnia, minacce grave aggravate e detenzione abusiva di munizioni, avrebbe agito per ritorsione ad una denuncia sporta nei suoi confronti dagli altri due

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due persone si tratta della 35enne G.G. e dell’albanese di 32 anni L.G., tutti residenti in provincia di Cuneo, e giù noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -