Misano, abusivismo commerciale: in 20 giorni sequestrati 1800 pezzi illegali

Misano, abusivismo commerciale: in 20 giorni sequestrati 1800 pezzi illegali

Misano, abusivismo commerciale: in 20 giorni sequestrati 1800 pezzi illegali

MISANO - Dal 18 giugno all'8 luglio gli agenti della Municipale di Misano hanno eseguito 13 servizi specifici di pattugliamento della spiaggia comunale oltre a svariati interventi su segnalazione dei cittadini. Al loro fianco sono intervenuti cinque volte i Carabinieri e tre volte gli uomini della Capitaneria di Porto di Cattolica. Ritrovati 1800 pezzi totali (abbigliamento, bigiotteria, occhiali, borse in particolare) per un totale di 40mila euro di sanzioni.

 

Le zone più critiche, quelle in cui sono stati effettuati la maggior parte degli interventi, sono al confine con Riccione e nei pressi della colonia Fusco.

 

I dati forniti dal Comando di Polizia Municipale del Comune di Misano Adriatico indicano: 22 ritrovamenti di merce abbandonata per un totale di oltre 1.300 pezzi, 14 sequestri amministrativi per un totale di 500 pezzi e l'elevazione di 40.000 euro di sanzioni amministrative. A questo va aggiunto 1 sequestro penale per ricettazione e vendita di prodotti con marchio contraffatto e l'arresto di un cittadino extracomunitario clandestino, senza permesso di soggiorno.

 

Tra la merce sequestrata gli agenti hanno rinvenuto capi d'abbigliamento, bigiotteria, teli da mare, costumi, borse e portafogli, occhiali, orologi, accendini, giochi per bambini, artigianato in legno, rose e quadri.

 

I venditori fermati e sanzionati sono tutti di nazionalità senegalese, marocchina e bangladese.

 

Da lunedì prossimo partirà il pattugliamento congiunto del chilometro e mezzo di costa misanese assieme agli agenti del Nucleo Antiabusivismo di Riccione. Il servizio sarà attivo tutti i giorni dal mattino al pomeriggio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -