Misano Adriatico: residuo di pena, arrestato barese 44enne

Misano Adriatico: residuo di pena, arrestato barese 44enne

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MISANO ADRIATICO - Un carpentiere di 44 anni originario di Triggiano (Bari), Gioacchino Lagioia, è stato arrestato venerdì pomeriggio a Misano Adriatico presso la Comunità Papa Giovanni XXIII "Il Germoglio", dove si trovava al regime degli arresti domiciliari, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmato dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Bologna dovendo scontare la pena residua di un anno e due mesi di reclusione, poiché responsabile dei reati contro il patrimonio e la persona.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -