MISANO ADRIATICO - Spaccio nelle discoteche, due arresti

MISANO ADRIATICO - Spaccio nelle discoteche, due arresti

MISANO ADRIATICO – Continuano le operazioni finalizzate a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti presso i locali da ballo della Riviera adriatica. Nella nottata di domenica i Carabinieri della stazione di Misano Adriatico, nel corso di un controllo all’interno della discoteca “Liz”, hanno arrestato ancora due giovani italiani. Nei guai sono finiti il laziale Cristian Todini, 29 anni di Colleferro, trovato con due pasticche di ecstasy e il pregiudicato pugliese 23enne Giovanni Lorusso.


Quest’ultimo, originario di Gravina di Puglia (Bari), è stato sorpreso con due pasticche di ecstasy. Entrambi sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della stazione carabinieri di Riccione, in attesa del “rito direttissimo”, previsto nella mattinata di lunedì, dinnanzi all’autorità giudiziaria di Rimini. Nell’ambito della medesima operazione sono state segnalate tre persone quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -