Misano, al via la Mototemporada Romagnola. Ed è subito show

Misano, al via la Mototemporada Romagnola. Ed è subito show

Misano, al via la Mototemporada Romagnola. Ed è subito show

MISANO ADRIATICO -  Entra nel vivo con le prove ufficiali la prima prova della Mototemporada Romagnola e Coppa FMI - organizzata dalla Federazione Motociclistica Italiana in sinergia con il Nuovo Motoclub Pasolini di Rimini a cui è stata affidata questo round - di scena in questo week-end al Misano World Circuit. Oltre alla Mototemporada Romagnola, in pista i piloti del Trofeo Motoestate, La Black Cup Continental, il Ducati Desmo Challenge ed i Trofei Roadster e Supertwins.    

 

>LE IMMAGINI DEL SABATO

 

La Mototemporada Romagnola, in abbinamento con i pari cilindrata del Motoestate  ha visto, tra le 125 Sport  la pole del giovane pilota di Bellaria-Igea Marina Massimiliano Spedale (1'57"707) lo scorso anno vincitore della speciale classifica Under 15; Tra i challenge al via legati sempre alla 125, Andrea Locatelli è figurato il più veloce tra le Moriwaki ed Agostino Santoro tra le Metrakit. Nella 600 Stock sempre a targa Mototemporada il fanese Giuliano Gregorini ha firmato il miglior tempo (1'41"312) anticipando l'altro bellariese Luca Vitali .

 

Tra le 1000 Stock Mototemporada/Motoestate il pilota di Cagli Michele Magnoni ha lottato con il cronometro avendo la meglio in 1'39"554. Il Trofeo Motoestate 600 Stock/Open ha visto la zampata  del pilota di San Clemente - località non lontana dal Misano World Circuit-  Omar Menghi (1'42"412) in sella ad una  Supersport in una sorta di vera e propria "sfida tecnica" con  le Moto2, guidate tra gli altri , da  Ferruccio Lamborghini e Danilo Marrancone. Nel Motestate Open/Black Cup 1000, giro più veloce per il bresciano  Cristian Gipponi (1'42"307).

 

Nella  Roadster Cup, l'agropolese Francesco Trimarco (1'48"838)  ha firmato il miglior tempo , imitato nella Supertwins (bicilindriche) dall'imolese Valter Bartolini (1'42"081). La Black Cup Continental 600 ha visto la pole del ligure Cesare Sansavini (1'46"411) . Il Ducati Desmo Challenge vedrà partire in pole, nel raggruppamento 848 Stock/Protwins  il carpigiano Luca Pini grazie al crono di 1'43"460; Tra le Superbike della famosa casa di Borgo Panigale, "best lap" per lo sloveno Thomas Svitok (1'41"151).

 

PRESENTATO IL TROFEO PASOLINI-TORDI Presentato durante la premiazione delle poles Mototemporada, svoltasi  al termine delle prove in pista, la neonata "Pasolini Tordi CUP 2011", nuovo trofeo lanciato dalla collaborazione tra i Motoclub Paolo Tordi e Nuovo Renzo Pasolini Rimini che premierà - grazie ad una speciale classifica - la migliore performance tra prova e gara e sarà abbinato a tutti i round  del trofeo Mototemporada Romagnola. I  punteggi  verranno attribuiti alle tre classi in programma (125 Sport,  600 Stock  e  1000 Stock). Prevista, oltre alla classifica di tappa, anche una classifica finale che vedrà premiati i primi 3 di ogni classe.

 

IL PROGRAMMA Di DOMENICA   . Le "ostilità agonistiche" si apriranno alle ore 9,45  per la prima delle dieci partenze giornaliere (Radster Cup)  che si consumeranno per tutta la giornata. A seguire alle 10,25 la Black Cup Continental 600, quindi la Supertwind. Le classi Mototemporada inzierannno alle ore 11,45 con la 125 che raggruppa anche i pari cilindrate del trofeo Motoestate. La Mototemporada 600 Stock seguità alle ore 12,25. Dopo una piccola pausa, dalle 14 in poi ancora Mototemporada con la Stock 1000 (in abbinamento con la 1000 Motoestate). Lo spazio dedicato alla Ducati si aprirà alle 14,40 con le classi 848 Stock/Protwins e quindi con la Superbike alle 15,20. A chiudere il Motoestate clssi 600 Stock/600 Open (ore 16) e la classe Opne in abbinamento con la Black Cup Continental alle ore 16,40.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -