MISANO - Cresce la febbre al ''Santamonica'' per il Gp della Superbike

MISANO - Cresce la febbre al ''Santamonica'' per il Gp della Superbike

MISANO - Settimana di avvicinamento al Round San Marino del Mondiale Superbike e al Misano World Circuit tutto è pronto per ospitare il grande spettacolo sportivo.


Si prospetta quindi un fine settimana molto emozionante, all’altezza di una competizione, la Superbike, che attrae una passione sportiva purissima intorno ai protagonisti in pista che conducono moto di serie modificate secondo rigidi parametri. Al Misano World Circuit c’è anche grande attesa per Max Biaggi, da quest’anno in sella ad una Suzuki Superbike e campionissimo italiano dello sport delle due ruote.


IL CIRCUITO DEI TROY Misano è il circuito in cui i due Troy del Campionato, Bayliss e Corser, dominano le statistiche. Il plurivittorioso è Bayliss con 4 successi: il primo nel 2001, due volte nel 2002 e di nuovo nel 2006, ma colui che è stato presente per più volte sul podio è Corser, con ben 13 arrivi nei primi 3, il secondo valore di tutti i tempi su di un solo circuito. Se Corser riesce a terminare due volte sul podio, eguaglierà il primato di Fogarty, che per 15 volte è salito sul podio ad Assen.

Corser può raggiungere un altro primato a Misano: quello di conquistare più di 300 punti sul medesimo tracciato. Per ora solo in tre circuiti si è verificato questo evento, e per due soli piloti: Carl Fogarty ha totalizzato 350 punti in tutte le sue partecipazioni ad Assen, lo stesso Corser ne ha messi a segno 330 a Phillip Island ed ancora Fogarty, con 308 punti a Donington. Al momento Corser conta 294 a Misano.


IL FEUDO DUCATI La marca italiana per 7 volte su 30 gare disputate è riuscita a riempire il podio con le sue moto a Misano. E’ accaduto nel 1995 in entrambe le manches, nel 1996 in entrambe le manches, nel 2003 in entrambe le manches e nel 2004 in gara 2.

Nel 1995 in gara 2 e nel 2003 in gara 1 questo dominio fu poker, con le prime 4 moto al traguardo tutte marchiate Ducati.

Nel 1995 in gara 1 fu pokerissimo: 5 moto nei primi 5, ma il vero capolavoro è quello del 2004 in gara 2, con 6 moto ai primi 6 posti con Chili, Laconi, Martin, Haga, Leon Haslam ed il futuro campione del mondo Toseland.

Sono ben 57 i posti sul podio conquistati dalla Ducati a Misano, record assoluto di una marca sullo stesso circuito. E’ record anche per quanto riguarda le vittorie: 23, mentre per quanto riguarda le pole, la Ducati ha fatto meglio a Donington Park e Brands Hatch, rispettivamente con 12 e 11 pole contro le 10 conquistate al Santamonica.


NON SOLO SUPERBIKE Misano Worl Circuit ospiterà nel week end anche le gare della Supersport e della Superstock 1000 e 600. Nella prima classe, l’unico pilota ad aver ottenuto due vittorie a Misano è Fabien Foret (2002 e 2003); a Misano hanno ottenuto la loro prima vittoria in Supersport: Massimo Meregalli (1997), Ruben Xaus (1999), Christian Kellner (2000), Massimo Roccoli (2006); la Ducati ha fatto registrare due pole position (1997 e 2000) e un giro veloce (1999), ma non ha mai vinto a Misano nella categoria Supersport. In programma anche le gare

Nella Superstock lo spagnolo Daniel Oliver è l’unico pilota non italiano ad aver vinto a Misano nella Superstock 1000 (2001). Al Misano World Circuit in programma anche la prova del campionato Suzuki GSX R European Cup.


EVENTO MEDIATICO MONDIALE Il Round San Marino del Mondiale Superbike è anche uno straordinario evento televisivo. Le prove di sabato 16 e le gare di domenica 17 saranno diffuse in tutto il mondo.

Collegamenti e diretta televisiva per i canali europei di Eurosport, oltre a quelli nazionali di Inghilterra, Francia e Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La7 seguirà in diretta le prove e le gare sia in chiaro che sul digitale terrestre. In diretta anche il canale satellitare Nuvolari e le emittenti RTL 7 (Olanda), Telecinco (Spagna), Urheilukanava (Finlandia), 7TV(Russia), Speed Channel (Usa e Canada), Fox Sport (Australia), Sky SPorts (Nuova Zelanda), SuperSport-Mnet (Africa), Bandsport (Brasile) e Zeesport (India). Attenzione anche dalle reti Rai, con servizi previsti su Rai2.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -