Misano, due amministratori ai vertici dell'Anci Giovane dell'Emilia Romagna

Misano, due amministratori ai vertici dell'Anci Giovane dell'Emilia Romagna

MISANO - L'assessore alle Politiche sociali e abitative e Attività sportive, Valerio Bertuccioli e l'assessore alla Cultura, Pari opportunità e Politiche giovanili, Livia Signorini durante la prima assemblea regionale dei giovani amministratori emilianoromagnoli che si è svolta a Bologna, sono stati eletti con votazione palese rispettivamente a comporre l'Ufficio di presidenza e la Consulta nazionale con delega per l'Emilia Romagna.

 

I giovani amministratori misanesi (29 anni Valerio Bertuccioli e 30 anni Livia Signorini) hanno dato piena disponibilità a ricoprire i ruoli a loro assegnati dai colleghi Under 35 della Associazione Nazionale Comuni Italiani regionale. E' la prima volta che in Provincia di Rimini due amministratori dello stesso Comune partecipano attivamente all'Anci Giovane, dimostrando fattivamente di essere esempio virtuoso di politica giovane e partecipata.

 

Un esempio che a Misano era già stato dato dall'attuale vicesindaco Fabrizio Piccioni che, nella precedente legislatura era anch'egli componente della Consulta nazionale Anci Giovane con delega per l'Emilia Romagna.

 

"Siamo contenti di rappresentare la Provincia di Rimini - hanno dichiarato gli assessori misanesi - e di far parte di un organo politico composto da giovani, intesi non solo come gli amministratori del futuro, ma politici di oggi e pertanto portatori di ideali e proposte su cui confrontarsi a partire da ora".

 

L'Anci Giovane da alcuni anni rappresenta oltre 27.000 giovani consiglieri, assessori e sindaci con meno di 35 anni eletti negli 8mila Comuni italiani; si tratta del 30% degli amministratori degli enti locali. Una proporzione che però non trova corrispondenza negli organi di governo centrale, infatti sono appena 6 i deputati con meno di 35 anni d'età.

 

All'Assemblea Nazionale che si è tenuta a Taormina il 7 e 8 maggio, si sono definiti i primi step su cui lavorare, a partire dal territorio, creando un database in cui inserire tutti i giovani amministratori riminesi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -