Misano, gran spettacolo per la 'cerimonia di fine anno'

Misano, gran spettacolo per la 'cerimonia di fine anno'

MISANO - Una folta platea ha riempito il Cinema teatro Astra di Misano Adriatico in occasione della ‘Cerimonia di fine anno' che al suo interno ha ospitato anche la tradizionale premiazione ‘Campioni dello Sport' che ha visto protagonisti illustri atleti e società sportive misanesi che nel 2008/09 hanno dato lustro alla città attraverso le loro gesta e imprese sportive.

 

Pregevoli saggi di musica degli studenti della scuola di musica dell'Istituto scolastico ‘Papa Giovanni XXIII' di Misano hanno introdotto il consueto saluto del sindaco a fine anno. Stefano Giannini, da sei mesi alla guida del Comune in cui è nato e vissuto sin'ora, ha aperto il suo discorso augurando buon Natale e sereno anno nuovo a tutti i cittadini misanesi alle forze politiche e alle cariche civili e militari presenti in teatro. Ha iniziato il proprio saluto con un augurio, per dare valore al senso delle festività che stiamo per vivere, con l'auspicio che ogni persona possa scoprire la voglia di donare attenzione e cure a parenti, amici, conoscenti, senza dimenticare tutti coloro che in questo duro momento sono senza lavoro. Il sindaco ha poi invitto a riscoprire le radici della propria comunità, godendosi momenti sereni a Misano in occasione delle numerose manifestazioni ed eventi organizzati per queste feste.

 

Volgendo lo sguardo al prossimo 2010 ha dichiarato: "Il Capodanno ci offre la possibilità di fare un bilancio di quanto fatto e guardare agli impegni amministrativi futuri. Misano negli ultimi 50 anni ha subito cambiamenti formidabili, mai visti prima, trasformandosi da tranquillo paese agricolo di collina in uno dei siti turistici più rinomati in Europa grazie alla fiorente attività balneare e al famoso circuito di Santamonica. Trasformazioni che hanno portato la nostra comunità a progredire economicamente e demograficamente, sapendo però mantenere una buona coesione sociale e l'attenzione alle proprie radici. Merito di tutti i cittadini, della stabilità politica e della concretezza che ha caratterizzato le amministrazioni misanesi"

 

"In futuro - ha dichiarato Giannini - mi propongo di continuare tale esperienza, con la massima attenzione verso i misanesi e con dinamismo, innovazione, capacità di decisione nelle scelte da portare avanti e con totale dedizione per il bene comune".

 

Per crescere e progredire il primo cittadino ha individuato delle linee da seguire e percorrere nel 2010 e negli anni a seguire. Prima fra queste la tutela del territorio e dell'ambiente, inteso come patrimonio esauribile e fortemente connesso ad una delle maggiori fonti di guadagno del paese: il turismo. Proprio in relazione al turismo ha espresso la volontà di "dare maggiore personalità alla città e al settore"; senza dimenticare le numerose aziende artigianali e commerciali che costituiscono un patrimonio capace di garantire benessere diffuso all'intera comunità.

Importante per il raggiungimento di queste finalità sarà il completamento del nuovo Lungomare sia verso Portoverde che verso Misano Brasile, l'attuazione di una puntale e attenta raccolta differenziata e una nuova e consapevole programmazione urbanistica. Andrà incentivata la partecipazione dei cittadini attraverso il sostegno di associazioni sportive e culturali, considerandole non come costi, ma come investimenti sul futuro della città.

In tema sociale sarà intenzione dell'Amministrazione dare attenzione ai più deboli e bisognosi, in collaborazione con associazioni di volontariato del territorio e Ausl, come l'apertura di un Centro per il disagio mentale, rivolgendosi con particolare cura a persone affette da autismo, ed il Centro d'accoglienza per disagiati e senzatetto.

In merito alla difficile situazione economica globale, dunque nazionale e locale, Giannini ha commentato: "Dobbiamo guardare avanti con l voglia di fare, di innovare e di intraprendere che ci ha sempre contraddistinto".

 

Il sindaco in chiusura ha dato appuntamento a domani (mercoledì 23 dicembre) alla manifestazione educativo-solidale ‘Natale con la Scuola' organizzata dal Comune di Misano in collaborazione con Misano Eventi e l'Istituto comprensivo misanese.

A partire dalle 10 al Palasport di via Rossini si esibiranno i campioni della Nazionale italiana di calcio 5 di Freestyle e il campione del mondo di frisbee  freestyle Clay Collerà. Si raccoglieranno fondi e doni per bimbi meno fortunati.

Si svolgerà, inoltre, il tradizionale mercatino delle pulci dove gli alunni delle scuole medie metteranno in vendita i lavoretti eseguiti durante l'anno. Il ricavato andrà devoluto in beneficenza e in parte utilizzato per l'acquisto di materiale didattico.

 

A Seguire l'assessore alle Attività sportive, Valerio Bertuccioli, assieme al sindaco hanno consegnato 19 targhe in argento contenenti una medaglia in oro ai campioni misanesi tra cui il calciatore Juri Tamburini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -