Misano, il sindaco: "Comune indipendente da 500 anni"

Misano, il sindaco: "Comune indipendente da 500 anni"

MISANO - Il 2011 per il Comune di Misano Adriatico sarà un anno memorabile, perché ai festeggiamenti per i 150 anni dell'Unità d'Italia si aggiungeranno quelli per i 500 anni dalla nascita del Comune, quale ente autonomo da San Clemente. Ad appena un giorno dalla chiusura dei festeggiamenti per l'anniversario nazionale, il sindaco Stefano Giannini ha annunciato la prestigiosa ricorrenza misanese.

 

"Quest'anno ricorrono i 500 anni dall'ottenimento dell'indipendenza del nostro Comune, sancita con atto ufficiale nel 1511 - ha dichiarato il sindaco di Misano - pertanto costituiremo un comitato organizzativo per celebrare il mezzo millennio di storia con iniziative e festeggiamenti. Il nostro è un Comune dal cuore antico con un'anima giovane; un territorio che da rurale ha saputo sviluppare un sistema d'accoglienza fiore all'occhiello del turismo locale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando agli ‘Atti consiliari' tra il 1510 e 1517 conservati nel testo ‘Storia civile e sacra riminese' scritto dal Tonini nel 1887/88 si evince che in un consiglio del Governo cittadino della Città di Rimini del 1511 fu esaminata con esito favorevole la richiesta inoltrata da "Homini de Misano, Scazano et de la corte de Lagina' di essere separati dalla comunità di San Clemente (da cui Misano dipendeva giurisdizionalmente) ed essere provvisti di un loro capitano, perché ne risulta di grande utilità a loro e alla città honor e utile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -