Misano, il trendy fa festa al 'Makima'

Misano, il trendy fa festa al 'Makima'

MISANO - Se i protagonisti del savoir vivre, riccionese scelgono il Club Makìma di Portoverde di Misano per festeggiare la loro dolce vita un motivo ci deve essere: venerdì 6 novembre Riccione Party è la festa che riunisce conoscitori e frequentatori dei luoghi "giusti" della Perla, dall'aperitivo più in, alla palestra più trendy, alla spa "per pochi", complici gli staff di Sparta e Bodeguita del Medio. Il motivo è che il Club Makìma, completamente rinnovato per la stagione 2009-2010 è il primo locale della riviera che ha inaugurato la formula rivoluzionaria e imitatissima del "tutto in una notte" o meglio, "tutta la notte in un locale": dall'aperitivo, alla cena, al godimento del dopocena, alla discoteca senza cambiare locale, ma vivendo la stessa location di prestigio che modifica mood e aspetto man mano che ci si addentra nella notte, passando dalle atmosfere soft dell'ora di cena, con la cucina d'eccellenza di Babà e una favolosa carta dei vini, al ritmo più sostenuto del dopocena, quando finalmente si "scopre" la pista e il Makìma diventa discoteca con i migliori deejay e staff artistici. Si cena su prenotazione a menu fisso, alla carta, o personalizzato (si può spaziare anche fra sushi, sashimi o gustose pietanze etniche). Le compagnie di sole donne possono contare su un menu "light" proposto su misura per i delicati e ricercati palati femminili. Dalle 0.30 discoteca fino all'alba con Chicco Giuliani deejay, Davide Ruberto  alle percussioni, voice Alo.

 

"Vi ringrazio che vi avete cosato di venire, anche se premetto che è meglio che la gente si divertiscono" chissà se sabato 7 novembre Paolo Cevoli esordirà con queste parole dal palco del Club Makìma di Portoverde alle 23:15. Front-man assoluto della scena nazionale del cabaret e indubbio re della risata made in Romagna, intelligente osservatore del quotidiano, Paolo Cevoli dà vita a personaggi che fanno epoca: come l' infervorato Palmiro Cangini Assessore alle Varie ed Eventuali del Comune immaginario di Roncofritto alle prese con preferenze e strategie politiche. Dopo le prime apparizioni a Zelig di questo personaggio, mezza Italia si ritrova a parlare come lui e scoppia il "caso Cangini". Neanche la crisi fa paura ai romagnoli: ne è un esempio Teddy Casadei, fondatore e titolare del Maialificio omonimo, caricatura dell' Imprenditoria creativa che non si perde d'animo e si "riconverte" -  dal wurstel al calippo di strutto! - in barba alla globalizzazione! La comicità di Paolo Cevoli non si discute: "ha ragione lui" e gli applausi del pubblico - con le lacrime agli occhi dalle risate - "lo cosano". Dalle 0.30 tutti in pista con Chicco Giuliani deejay, voice Lady L.

 

Domenica torna l' appuntamento con l'aperitivo Six-to-One, da godere a partire dalle 18 viziati dai lussureggianti e interminabili buffet di Babà e a volte da provocatorie incursioni artistiche: è uno dei rendez-vous più frequentati e chiacchierati dell'inverno.  Domenica 8 novembre i nuovi maxischermi a led del locale brilleranno e rifletteranno glamour internazionale grazie alle "magie visive" e ai grandi video di Franco Boni videojay, special guest

 

Info e tavoli:  348 3585219 -- 0541 614959 

www.makimashowdinner.it

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -