Misano: Inizia la settimana del Round San Marino Mondiale Superbike

Misano: Inizia la settimana del Round San Marino Mondiale Superbike

MISANO -Manca una settimana al Round San Marino del Mondiale Superbike e dopo la straordinaria doppietta di Haga (30 vittorie in Superbike) al Nurburgring le Ducati preparano la riscossa sulla pista romagnola.

I team Ducati Xerox e Sterilgarda Go Eleven Ducati questa settimana hanno provato al Mugello con

Troy Bayliss e Michel Fabrizio. Prove a  Brno anche per Max Biaggi e Ruben Xaus.

 

Intanto, è ufficiale la presenza a Misano di Yukio Kagayama. Il pilota del team Suzuki Alstare era stato costretto a saltare la gara del Nurburgring a causa di un incidente occorsogli durante le prove libere del sabato che precedono la Superpole.

 

Troy Corser è un altro straordinario campione che sarà protagonista a Misano World Crcuit. Al Nurburgring ha collezionato il podio n. 120 della sua carriera, cominciata da questo punto di vista il 2 maggio 1994, quando arrivò terzo a Donington su una Ducati del team Fast by Ferracci.

 

Il Round San Marino è anche particolarmente atteso per le iniziative collaterali in programma.

 

Giovedì 26, dalle 18.00, Pierfrancesco Chili, oggi commentatore della Superbike su La7, ospiterà i campioni nella sua spiaggia per il tradizionale torneo di beach volley. A seguire è prevista una gara di canoa in acqua. In calendario anche la sessione autografi (programma allegato)

 

Venerdì 27 alle 12.30 scenderanno in pista con delle Ducati e Kawasaki da strada due miti del motociclismo: Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli.

 

Sabato pomeriggio, dopo la conferenza stampa che seguirà la Superpole, il paddock sarà ravvivato dalla musica di ‘Marco Lucchinelli e la sua band'. L'appuntamento si annuncia come impedibile.

 

Poi toccherà alla pista, dove già si annuncia la ferma volontà di Troy Bayliss di aggiungere altre perle ai sei successi personali già messi insieme a Misano. Il capoclassifica del mondiale, che ha detto di volersi ritirare a fine stagione, sarà quindi all'ultima gara davanti al pubblico romagnolo che con tanta passione lo ha sempre seguito.

 

Questi i prezzi per assistere al Round San marino del Mondiale Superbike:

 

Venerdì 27 giugno

Paddock+Tribuna A coperta+Prato e Tribuna D:                               30 euro

 

Sabato 28 giugno

Prato - Tribuna D:                                                                         43 euro

Tribuna A + Prato e Tribuna D                                                       55 euro

Paddock + Prato e Tribuna D                                                          65 euro

 

Domenica 29 giugno

Prato - Tribuna D                                                                          55 euro

Tribune A-B-C + Prato-Tribuna D                                                    80 euro

Paddock + Prato - Tribuna D                                                        100 euro

 

Abbonamento Sabato+Domenica

Prato - Tribuna D                                                                          70 euro

 

 

 

 

 

Compiti della

Guardia di Finanza

In occasione  del 234° anniversario della Fondazione del Corpo, che questo anno è stato commemorato in data 23 giugno alla sede di Bologna alla presenza delle Autorità Politiche, Militari, Civili e Religiose delle nove province dell'Emilia Romagna,  viene divulgato il presente Comunicato Stampa, sintetico bilancio dell'attività svolta dalla Guardia di Finanza di Forlì - Cesena.

 

La Guardia di Finanza è un Corpo di polizia, dipendente dal Ministro dell'Economia e delle Finanze, preposto alla tutela degli interessi fiscali ed economico-finanziari dello Stato e dell'Unione Europea.

In tale ambito, il Comando Provinciale svolge una funzione di primaria importanza in quanto costituisce un Reparto a competenza provinciale deputato all'esecuzione  di servizi in materia di contrasto all'evasione fiscale, tutela dei finanziamenti comunitari, lotta alla criminalità economica, al traffico di stupefacenti, al contrabbando, ecc.

L'attività della Guardia di Finanza ha quale obiettivo prioritario l'eliminazione dal mercato degli operatori fraudolenti, a tutela del cittadino e dell'occupazione creata da chi compete lealmente.

Un ruolo di assoluta centralità spetta sicuramente all'opera svolta a favore delle entrate tributarie, il cui scopo è quello di garantire che ogni cittadino partecipi al bilancio dello Stato in base alla propria effettiva capacità contributiva.

 

Attività controllo emerso

 

Ragguardevoli sono i risultati ottenuti nell'ambito della tradizionale attività ispettiva posta in essere dalle Fiamme Gialle forlivesi. Infatti, nei  355 interventi eseguiti, sono stati contestati circa 70 milioni di Euro nel settore delle imposte dirette ed oltre 26  milioni in quello dell'Iva.

 

 

Attività controllo sommerso

 

L'azione investigativa è orientata anche nei confronti degli evasori cosiddetti totali e paratotali, vale a dire di quei soggetti economici completamente sconosciuti al fisco o che hanno comunque occultato una parte rilevante del proprio reddito imponibile.

Nei primi  mesi del 2008, il Comando Provinciale ha scovato 15 evasori totali e 3 paratotali, individuando materia imponibile sottratta a tassazione per circa 17 milioni di Euro nel settore delle imposte dirette e  430mila Euro in quello dell'IVA.

Nel  settore del sommerso da lavoro gli 81 interventi eseguiti hanno consentito di  individuare 64 lavoratori irregolari  e 65 lavoratori completamente in nero.

Particolare impulso è stato dato ai controlli relativi all'impiego irregolare di manodopera straniera, mediante ripetuti blitz presso aziende della provincia.

 

 

 

 

 

Controllo spesa pubblica

 

Sul fronte della spesa pubblica, il Reparto fornisce un significativo contributo in tema di accertamento dei danni erariali e delle conseguenti responsabilità da parte dei pubblici dipendenti.

Infatti, il controllo della Pubblica Amministrazione sul corretto impiego delle risorse disponibili per i bisogni della collettività, costituisce un'esigenza particolarmente sentita, di pari rilevanza rispetto all'attività finalizzata al reperimento dei mezzi finanziari, provenienti dall'imposizione fiscale.

L'attività nel campo economico-finanziario si concretizza, nella repressione del contrabbando e nell'accertamento di indebite percezioni e/o distrazioni di finanziamenti erogati dalla Comunità Europea. In particolare, vengono perseguiti tutti quei comportamenti da cui derivano minori entrate (prelievi agricoli, dazi doganali, ecc.) o maggiori uscite (finanziamenti all'agricoltura o per finalità di sviluppo sociale o industriale) a danno del bilancio comunitario.

 

Controllo settore accise

In materia di accise, sono stati effettuati 15 interventi. Si tratta di controlli eseguiti nei confronti  di depositi commerciali di oli minerali e nei confronti di distributori stradali di carburanti.

 

Controlli  nel settore immobiliare

Nel settore delle locazioni e compravendite immobiliari  sono stati 62 i controlli che hanno avuto esito irregolare. L'attività è stata svolta nei confronti di agenzie immobiliari e conduttori, tra cui studenti universitari nelle città di Forli e Cesena e turisti nelle località balneari della provincia.

 

Controllo contraffazione marchi e pirateria audiovisiva

 

Nel settore della contraffazione dei marchi e della pirateria audiovisiva nei primi  mesi dell'anno, sono stati sequestrati circa 3.500 pezzi di materiale contraffatto con la denuncia all'A.G. di 11 soggetti.

 

 

Controllo all'illecito traffico e spaccio delle sostanze stupefacenti

Il Corpo rivolge la sua attenzione anche al fenomeno della diffusione degli stupefacenti sia nella fase del traffico che in quella dello spaccio, nei primi mesi del 2008 ha effettuando 23 interventi: 11 i soggetti responsabili arrestati, 2 denunciati a piede libero e 12 segnalati al Prefetto; sequestrati  795 grammi tra hashish, marijuana, cocaina, eroina ed altre sostanze psicotrope.

 

Controlli strumentali

Inoltre, vanno ricordate l'attività svolta in materia di controlli strumentali sul regolare rilascio degli scontrini e delle ricevute fiscali e sulla regolare tenuta della documentazione delle merci che viaggiano su strada, con l'esecuzione di circa 3.000 interventi.

 

Attività di Polizia Giudiziaria

L'altro settore di primario interesse istituzionale a tutela del cittadino e della collettività, è costituito dall'attività di polizia giudiziaria in cui si inquadrano le indagini svolte su delega dell'Autorità Giudiziaria. Importanti quelle attualmente in corso in materia di riciclaggio e violazioni alla normativa bancaria.

Complessivamente sono stati denunciati all'A.G. 60 soggetti. 

 

Controllo del Territorio "117"

Infine, nell'ambito dell'attività del controllo del territorio, la Guardia di Finanza di Forlì - Cesena ha impiegato 676 pattuglie in servizio di "117". Circa 170 sono state le chiamate al numero di pubblica utilità, 56 delle quali sono state quelle di interesse operativo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -