Misano, l’inserzione pubblicitaria tradisce la maitresse

Misano, l’inserzione pubblicitaria tradisce la maitresse

Misano, l’inserzione pubblicitaria tradisce la maitresse

MISANO - Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Con questa accusa i Carabinieri della stazione di Misano Adriatico hanno arrestato nel tardo pomeriggio di mercoledì G.S., una 64enne di Monselice (Padova), già nota alle forze dell'ordine. Gli inquirenti hanno appurato che la donna, all'interno della sua abitazione, esercitava il ruolo di maitresse, facendo prostituire una giovane colombiana di 29 anni, attualmente domiciliata a Riccione.

 

Prima del blitz degli uomini dell'Arma la ragazza aveva consumato un rapporto sessuale con cliente. L'uomo è stato controllato. Nel corso della perquisizione domiciliare è stato sequestrato materiale utilizzato durante gli incontri sessuali con clienti; la copia di un giornale riportante un'inserzione riconducibile all'attività di prostituzione condotta dalla citata straniera, con indicazione del numero di telefono intestato alla 64enne da contattare per appuntamenti.

 

Nelle mani dei militari è finita anche un'agenda riportante le prestazioni sessuali effettuate dalla prostituta, con indicazione delle somme incassate dalla stessa. L'arrestata, espletate le formalità rito, è stata associata alla Casa Circondariale di Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -