Misano ospite di "Mezzogiorno in Famiglia"

Misano ospite di "Mezzogiorno in Famiglia"

MISANO - Il Comune di Misano Adriatico ospite della trasmissione televisiva di Rai Due 'Mezzogiorno in famiglia' condotta da Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia.

 

Giovedì 31 marzo le telecamere Rai saranno a Misano per filmare e far conoscere ai telespettatori le bellezze paesaggistiche, i piatti tipici della gastronomia locale a base di pesce, sapientemente preparati dai ragazzi della Scuola alberghiera Savioli, le canzoni e i balli della tradizione romagnola dalla quadriglia al saltarello. Le riprese partiranno dalle ore 9 e proseguiranno sino al pomeriggio alla darsena di Portoverde, nei pressi di Piazzale Colombo. All'evento, aperto a tutti, parteciperanno anche gli alunni delle scuole elementari di Misano. Per il Comune si tratta di una nuova occasione di promozione e valorizzazione territoriale in ambito nazionale, mostrando il proprio patrimonio culturale, paesaggistico e gastronomico.

 

I filmati realizzati saranno trasmessi durante la diretta di sabato 2 e domenica 3 aprile dalle ore 11.30 alle ore 12.55 quando una delegazione di 10 misanesi, preparati in ballo canto e cultura generale, si cimenterà nel torneo riservato ai Comuni d'Italia, negli studi televisivi romani.

Sarà possibile sostenere la squadra locale, a cui è stato affidato il colore giallo televotando da rete fissa al numero 894222 o inviando un SMS al 4784785, nel primo caso digitando il numero identificativo che in mattinata sarà assegnato al Comune di Misano, nel secondo caso scrivendo il numero nel testo del messaggino.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le delegazioni in studio si misurano in una serie di prove pratiche e di abilità, utili per conquistare i punti necessari per far vincere la propria squadra. Tra i numerosi giochi non mancano la sfida musicale con le mani giganti e lo "strappa coppa" finale, che consente alla squadra sconfitta di ribaltare il risultato e vincere la gara. La squadra che si aggiudicherà il torneo nella finalissima di giugno, otterrà uno scuolabus da destinare agli alunni delle proprie scuole.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -