Misano, trovata la cabina-magazzino di un venditore abusivo

Misano, trovata la cabina-magazzino di un venditore abusivo

Misano, trovata la cabina-magazzino di un venditore abusivo

MISANO - Attorno alle 16 di mercoledì è stata avviata una operazione congiunta tra gli agenti della Polizia Municipale e i Carabinieri di Misano per contrastare il diffondersi ed il radicamento dell'abusivismo commerciale in spiaggia. L'intervento, eseguito da sette uomini in tutto, è stato svolto in un Bagno di Misano Brasile, una delle aree maggiormente frequentate dai venditori abusivi.

 

Gli uomini delle forze dell'ordine in seguito ad appostamenti ed indagini hanno appurato che un bagnino concedeva una sua cabina come ripostiglio per la merce che cittadini extracomunitari poi esponevano sulla battigia. Carabinieri e agenti hanno colto in flagrante un cittadino senegalese residente in Italia proprio mentre, chiavi alla mano, stava aprendo una cabina per rifornirsi di merce. All'interno della cabina sono stati rinvenuti due grossi sacchi pieni di merce, per lo più capi d'abbigliamento.

 

I sacchi sono stati posti sotto sequestro amministrativo e nei confronti del senegalese è stata elevata una sanzione amministrativa poiché sprovvisto di licenza commerciale. Il bagnino è stato identificato e al momento le forze dell'ordine stanno accertando se avesse percepito un affitto del vano e quali provvedimenti sanzionatori penali e civili emettere nei suoi confronti in base a quanto prescritto dal Codice della Navigazione e Regolamento demaniale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -