Misano, una Pasqua ricca di festeggiamenti con due compleanni secolari

Misano, una Pasqua ricca di festeggiamenti con due compleanni secolari

Il Comune di Misano ha festeggiato due concittadini arrivati alla soglia dei 100 anni ciascuno: Lazzaro Carlini e Annita Muccioli, nati rispettivamente il 24 e 25 aprile del 1911 e residenti a Misano Monte. Entrambi si trovano in buone condizioni di salute e sono accuditi dall'amore delle proprie famiglie. A portare gli auguri a nome di tutta la comunità misanese direttamente a casa loro, sono stati il primo cittadino Stefano Giannini ed il consigliere di Misano Monte Fabio D'Achille.

 

Lazzaro Carlini è nato e ha vissuto gran parte della sua vita a Coriano e 21 anni fa si trasferì a Misano Monte per rilassarsi e godersi il bellissimo paesaggio assieme ai suoi cari. A festeggiare con lui c'erano tanti parenti tra cui i figi Adele, Guerrino e Adriano, i 6 nipoti e 6 bisnipoti. La sua è stata una vita vocata all'agricoltura, ha sempre lavorato in campagna dedicandosi alla famiglia e conducendo una vita semplice e regolata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Annita Muccioli, nacque a Santarcangelo, ultima di 4 figli, si sposò in tarda età e visse con il marito nella città natale sino alla morte del coniuge nel 1961, quando si trasferì a Misano Monte per accudire il fratello. Si è sempre dedicata alla cura del focolare domestico sin da giovane, pur non avendo figli, lavorò sempre come casalinga e come bracciante nel podere di famiglia. A Misano si integrò perfettamente ed è ancora amata e ricordata da tante persone poiché svolse il ruolo di badante di numerosi bambini. Lo ‘scricciolo' come amano chiamarla a casa ha una salute di ferro, mai un raffreddore e pochissimi acciacchi. Da circa un anno è accudita a San Giovanni in Marignano, nella casa della nipote Domizia e del marito. All'affetto dei due nuovi compagni di vita vi è anche quello dei 30 parenti tra nipoti e pronipoti. Alla festa di compleanno oltre agli amministratori misanesi ha partecipato anche il sindaco marignanese, Domenico Bianchi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -