Missione Antica Babilonia, il presidente Napolitano ringrazia le Forze Armate

Missione Antica Babilonia, il presidente Napolitano ringrazia le Forze Armate

Caserta, 7 dic. - (Adnkronos) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e' oggi a Caserta per la cerimonia di rientro del contingente italiano che ha preso parte alla missione 'Antica Babilonia' in Iraq. Il Capo dello Stato, accompagnato dal ministro della Difesa, Arturo Parisi, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa ammiraglio Giampaolo Di Paola, dal consigliere militare, generale Rolando Mosca Moschini e dal comandante delle Brigata 'Garibaldi' Carmine De Pascale, ha passato in rassegna il reggimento schierato nei giardini di Palazzo Reale, composto da militari dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica e dei Carabinieri.

''Grazie a voi tutti rappresentanti delle unita' impiegate in Iraq. Grazie - dice il Capo dello Stato nel corso della cerimonia per il rientro del contingente, rivolgendosi ai reparti schierati nei giardini del Palazzo Reale di Caserta- per aver reso piu' forte nella coscienza degli italiani e delle istituzioni che guidano la consapevolezza del valore delle missioni da compiere fuori dei nostri confini''.
Poi ha aggiunto: ‘’I militari italiani si sono impegnati in Iraq sentendo la missione cui erano stati chiama ti non come impresa bellicista, non come impresa offensiva ma come presa di pace e di civilta'''

Durante la cerimonia sono state consegnate 5 Croci d'Onore ai familiari di militari morti nel corso della missione 'Antica Babilonia'. A ricevere il riconoscimento i parenti del maggiore Nicola Ciardelli, del sottotenente Enrico Frassaneto, del maresciallo Franco Lattanzio e del maresciallo Carlo De Trizio, morti in conseguenza di un attentato in Iraq il 27 aprile scorso e del caporal maggiore Alessandro Pibiri, ucciso dall'esplosione di un ordigno a Nassiriya il 5 giugno.

''E' il momento dell'unita', non quello dei distinguo''. Il ministro della Difesa, Arturo Parisi, sceglie la cerimonia di Caserta che, alla presenza del Capo dello Stato, sancisce definitivamente la conclusione della missione 'Antica Babilonia' per affermare ''in un momento solenne che esiste un piano che supera le legittime diversita' e ci chiama a sentirci tutti componenti di uan grande comunita': un piano che chiama tutti e ognuno a riconoscersi nelle decisioni assunte dalla Repubblica attraverso le regole della democrazia. Per questo motivo i nostri militari in Iraq sono stati nostri, di ognuno e di tutti, dal primo all'ultimo giorno della missione''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -