Modena: al Parco del Fignano animali protagonisti

Modena: al Parco del Fignano animali protagonisti

MODENA - Non è solo la natura, con le sue faggete in quota o gli aceri, i ciliegi e le querce a fondo valle, la protagonista del Parco del Frignano. L'area protetta conserva e accrescere una fauna ricchissima e variegata: da alcune specie rare come il lupo a quelle più comuni come caprioli, cinghiali, volpi o scoiattoli.
Da mercoledì 6 a martedì 12 agosto saranno gli animali al centro degli appuntamenti proposti: sette giorni per conoscere più da vicino gli abitanti del Parco, attraverso attività, passeggiate e...feste.

Mercoledì 6 agosto
Un pomeriggio dedicato ai bambini, con un laboratorio pratico e gratuito all'aria aperta: "Le tracce degli animali". Poiché nessun animale può muoversi e vivere senza lasciare tracce, attraverso l'analisi delle impronte, resti di cibo e tane, i ragazzi prenderanno coscienza della varietà faunistica presente nel parco e delle interazioni con l'habitat in cui vivono. Sarà possibile realizzare calchi in creta delle impronte degli animali del Parco. Il ritrovo è alle 16.00 in Piazza Vittorio Veneto a Pievepelago.
In serata, a partire dalle 21 in Piazza Don Battilani a Riolunato è prevista una videoproiezione gratuita all'aperto, commentata dalle guide del Parco del Frignano. Il filmato mostrerà agli spettatori gli habitat unici dell'area protetta: circhi glaciali convivono con altri trasformati in torbiere, boschi di faggete con ampie distese di sottobosco, vallette nivali si insediano alle pendici delle montagne più alte, dove volteggiano l'aquila reale e altri rapaci. (Info: tel. 0536/72134)

Giovedì 7 agosto
Una giornata in sella: il cavallo è il mezzo più adatto per chi vuole conoscere il Frignano e passeggiare tra boschi, rifugi e cascate. Giovedì mattina si partirà dall'Agriturismo del Cimone "La Palazza" a Canevare di Fanano, in compagnia di guide equestri ambientali pronte a soddisfare ogni quesito. La quota di partecipazione di 85 € comprende un cavallo per l'escursione e la grigliata per il pranzo. E' necessario prenotare entro la domenica precedente contattando l'Agriturismo del Cimone (Info: tel. 0536/69311)

Venerdì 8 agosto
Nel pomeriggio verrà replicato a Montecreto il laboratorio gratuito dedicato ai più piccoli "Le tracce degli animali": il ritrovo è presso il Parco dei castagni alle ore 16.00. (Info: tel. 0536/72134)
"Una notte da lupi", ovvero una serata per conoscere il lupo, comprenderne il comportamento, le abitudini notturne, imitarne l'ululato. Con una torcia e un pizzico di spirito di avventura, ci si immergerà con i ricercatori del Parco nelle foreste in quota per posizionarsi su alcuni punti strategici e da qui praticare il wolf-howling, un'emissione di ululati che con un po' di fortuna invita il lupo a rispondere, facilitandone la localizzazione all'interno dell'area protetta. Data la natura del predatore e la sua complessa interazione con l'ambiente circostante, l'elettrizzante escursione è organizzata in modo tale da limitare al massimo tutto ciò che può disturbarlo o invaderne lo spazio vitale.
Il ritrovo è fissato alle ore 19.00 presso il Centro visite del Parco del Frignano, in località Cà Silvestro, a Fiumalbo. La quota di partecipazione è di 8 euro a persona, mentre i bambini fino ai 14 anni accompagnati dai genitori non pagano. La serata prevede una cena al sacco lungo il tragitto a carico dei partecipanti, è necessaria una torcia ed un abbigliamento adeguato. La prenotazione è obbligatoria, contattare Davide Pagliai dell'associazione Eco, tel. 328/8289895.

Sabato 9 agosto
A Montecreto il Parco del Frignano propone un sabato di fitness con il Nordic walking. Attività sportiva a contatto con suoni e odori della natura, divertente e alla portata di tutti, la camminata nordica nasce in Finlandia e già negli anni '30 cominciò a rappresentare un efficace metodo di allenamento estivo per i fondisti dello sci. Lungo sentieri e carrarecce intorno a Montecreto, sabato si apprenderanno le tecniche di base, imparando a coglierne immediatamente i piacevoli effetti su corpo e anima. Il Nordic walking fa bene alla salute e aumenta la resistenza aerobica, fa consumare energie fino al 46% in più rispetto ad una camminata normale e migliora la postura, coinvolgendo l'85% della muscolatura complessiva dell'uomo semplicemente sfruttando il movimento naturale alternato di braccia e gambe ma con l'ausilio di specifici bastoncini.
Il ritrovo è fissato per le 9.30 presso il piazzale della seggiovia a Montecreto. La quota di partecipazione è di 8 € per gli adulti e di 4 € per i bambini al di sotto dei 14 anni, mentre il noleggio dei bastoncini costa 3 €. La prenotazione è obbligatoria, contattare Francesco Crovetti, tel. 0536.72265/338.1215666

Domenica 10 agosto
Sarà la terrazza che guarda la Val di Luce, alle pendici del Monte Cimone, a ospitare la festa dedicata ai pastori che ancora abitano le montagne del Frignano. A Doccia di Fiumalbo, a partire dalle 10.00, alcuni di loro daranno prova delle abilità casearie e di conduzione delle greggi con l'aiuto dei cani. Sarà anche l'occasione per assaggiare formaggi pecorini e caprini preparati secondo l'antica tradizione. (Info: tel. 0536/72134 oppure Matteo Gualmini 349/5647420)
Ai più sportivi, che al formaggio preferiscono il movimento, il Parco propone una giornata che coniuga orienteering e nordic walking. Per muoversi in un ambiente naturale, con o senza bastoncini, è necessario conoscere gli elementi base dell'orientamento: la passeggiata partirà alle 9.30 da Passo delle Radici a Frassinoro. La quota di partecipazione è di 8 € per gli adulti e di 4 € per i bambini al di sotto dei 14 anni, mentre il noleggio dei bastoncini costa 3 €. La prenotazione è obbligatoria, contattare Francesco Crovetti, tel. 0536.72265/338.1215666

Lunedì 11 agosto
Nel pomeriggio verrà proposto a Riolunato il laboratorio gratuito dedicato ai più piccoli "Le tracce degli animali": il ritrovo è presso il Parco della Vallona alle ore 16.00. (Info: tel. 0536/72134)
In serata, a partire dalle 21 in via Roma a Pievepelago è prevista una videoproiezione gratuita all'aperto, commentata dalle guide del Parco del Frignano per imparare a conoscere l'area protetta. (Info: tel. 0536/72134)

Martedì 12 agosto
Un'escursione che sale fino alla vetta del Monte Cimone e introduce ai "segreti" dell'atmosfera: guide esperte accompagneranno i visitatori nell'ascesa verso il monte e, una volta raggiunta la stazione di ricerca "Ottavio Vittori", saranno i ricercatori a condurre i partecipanti in una visita accurata all'interno dell'osservatorio. Il laboratorio Ottavio Vittori è raggiungibile grazie a una strada militare che arriva fino a quota 1.760 metri, poi una ferrovia conduce alla cima, a 2.165 metri di altezza. Per partecipare a questa escursione gratuita il punto di ritrovo è presso l'Ufficio informazioni turistiche a Sestola (Info: 0536/72134 oppure 0536/62324).
Alle ore 16.00  a Fiumalbo i più piccoli verranno coinvolti nel laboratorio "Le tracce degli animali": il ritrovo è presso il parco giochi alle ore 16.00. (Info: tel. 0536/72134)
Anche la serata si chiude a Fiumalbo: a partire dalle 21 in Piazza Umberto I si terrà una videoproiezione gratuita all'aperto, commentata dalle guide del Parco del Frignano per imparare a conoscere l'area protetta. (Info: tel. 0536/72134)

 

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -