MODENA - Anche nel 2008 sconti per le famiglie numerose

MODENA - Anche nel 2008 sconti per le famiglie numerose

MODENA - Torna a Modena dal primo marzo al 31 dicembre 2008 la Family card, che offre alle famiglie residenti in città con almeno 3 minorenni sconti e opportunità in oltre 70 punti vendita della città. La maggior parte degli operatori economici che hanno aderito lo scorso anno ha confermato anche per il 2008 le offerte riservate ai proprietari della card. L'operazione è anche quest'anno a costo zero per l'Amministrazione comunale, grazie alla sponsorizzazione della Banca popolare dell'Emilia Romagna e alle convenzioni con soggetti dei settori alimentari, sport, cultura, intrattenimento e servizi. Possono richiedere la card le famiglie residenti nel comune di Modena nelle quali ci siano almeno 3 minorenni, purché la somma dei redditi imponibili della famiglia non sia superiore a 80 mila euro annui. In aggiunta alla rete di operatori commerciali aderenti, le famiglie il cui reddito non supera i 40 mila euro possono beneficiare di sconti anche nei punti vendita della grande distribuzione Conad.


"Conclusa la fase sperimentale, riproponiamo un progetto il cui valore è stato riconosciuto a livello nazionale e che ha dato risultati importanti", spiega l'assessore alle Politiche economiche del Comune di Modena: "desidero ringraziare gli operatori che hanno confermato la propria partecipazione e i nuovi aderenti entrati nel 2008. Vorrei infine ricordare che anche quest'anno le adesioni rimangono aperte e nuovi operatori disponibili a offrire sconti con la Family card avranno la possibilità di aggiungersi nei prossimi mesi, contattando i nostri uffici".


A Modena sono 1492 le famiglie con almeno tre minorenni: si tratta di 1083 famiglie con capofamiglia italiano e 409 straniere. La maggioranza, 1220, ha tre figli, 198 famiglie ne hanno 4, 56 ne hanno 5 e 18 ne hanno 6 o più. Nel 2007, le 598 Family card rilasciate nel hanno consentito ad altrettante famiglie di risparmiare 69 mila euro su oltre 670 mila euro di acquisti, in particolare nel settore della grande distribuzione, con un risparmio medio di 120 euro per famiglia.


"Banca popolare dell'Emilia Romagna ha sempre orientato la propria politica commerciale verso soluzioni specifiche per le famiglie", aggiunge il direttore commerciale della Banca popolare dell'Emilia Romagna Pierpio Cerfogli. "Sosteniamo con convinzione Family card per appoggiare i progetti di vita delle famiglie, in piena sintonia con la nostra missione di banca radicata sul territorio, in costante ascolto delle esigenze espresse da chi lo abita".


Tra le novità del 2008 c'è l'adesione della rete delle Farmacie comunali e di altri 17 nuovi operatori, in particolare nel settore degli elettrodomestici ed elettronica, delle attività sportive, con l'adesione di piscine e palestre, e delle automobili, con concessionarie auto e installatori di impianti a metano.


"Per il secondo anno abbiamo deciso di appoggiare l'iniziativa promossa dal Comune di Modena, per aiutare le famiglie numerose che hanno un reddito limitato", commenta Gian Luigi Covili, direttore dell'area Emilia di Nordiconad. "Con questo intervento, Conad ribadisce il suo impegno a sostegno delle famiglie, perseguito in questi anni attraverso una costante riduzione dei prezzi, il miglioramento dei servizi e il sostegno a diverse iniziative sociali, promosse direttamente o proposte da enti o associazioni del territorio".


La tessera si dovrà richiedere all'assessorato Politiche economiche del Comune di Modena e potrà essere utilizzata nei punti vendita aderenti al progetto presentandola insieme a un documento di identità. Le famiglie che hanno diritto anche agli sconti nella grande distribuzione dovranno richiedere nei punti vendita abilitati una tessera aggiuntiva da utilizzare alle casse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni è possibile rivolgersi all'assessorato alle Politiche economiche in via Santi 40, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, telefonare allo 059 2032553, scrivere a progetti.economici@comune.modena.it o consultare il sito www.comune.modena.it/economia.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -