Modena: camorristi impartivano ordini dal carcere, cinque arresti

Modena: camorristi impartivano ordini dal carcere, cinque arresti

Modena: camorristi impartivano ordini dal carcere, cinque arresti

MODENA - E' di cinque arresti il bilancio di un'operazione della Squadra Mobile di Modena contro il clan dei Casalesi. I provvedimenti sono stati emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna. Tra le persone finite in manette vi sono anche due agenti della Polizia Penitenziaria in servizio presso il carcere di Modena.

 

Le indagini, iniziate nel 2007, hanno consentito di appurare infiltrazioni di esponenti del clan camorristico anche nell'apparato amministrativo ed in attività economiche, in particolare la gestione di due circoli privati nella provincia di Modena.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni detenuti del clan nel carcere di Modena, in regime di ‘alta sicurezza', grazie alla complicità dei due agenti della Penitenziaria, riuscivano a impartire ordini e direttive ad altri affiliati attivi sul territorio. Nel corso dell'operazione, denominata "Medusa", sono stati eseguiti anche numerosi sequestri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -