Modena: ceramica, foto e danza. Gli studenti rileggono il Duomo

Modena: ceramica, foto e danza. Gli studenti rileggono il Duomo

MODENA - Danza, ceramica, fotografia, commistioni tra arte medievale e linguaggio contemporaneo: sarà presentata sabato 10 maggio alle 9.30 in piazza Grande l'edizione 2008 di "La scuola adotta un monumento". Bambini e ragazzi di 14 scuole di Modena e provincia hanno partecipato a laboratori creativi sulla Cattedrale condotti da artisti contemporanei modenesi, in occasione del decennale dell'inserimento del Duomo e di piazza Grande nella lista dell'Unesco che tutela il patrimonio dell'Umanità. I loro elaborati saranno in mostra fino a giovedì 15 maggio nella sala dei Passi perduti del Palazzo Comunale, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.


Alla presentazione di sabato 10 maggio parteciperanno il sindaco di Modena Giorgio Pighi, l'assessore alla Cultura della Provincia di Modena Beniamino Grandi, l'assessore all'Istruzione del Comune di Modena Adriana Querzé, il presidente dell'Associazione Amici dei musei e dei monumenti modenesi Gaetano Rossi e il presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Modena Andrea Landi. Saranno presenti gli artisti che hanno coordinato i laboratori nelle scuole e sarà proiettato un video realizzato da Antonella Battilani e commentato da Patrizia Curti.


Dopo il corso di formazione "D'uomo: figure, narrazioni, significati" e una visita guidata alla cattedrale con la storica dell'arte Patrizia Curti, alunni e studenti hanno lavorato con lo scultore Andrea Capucci, la fotografa Maria Menziani, i pittori Laura Serri e Maurizio Zucchellini e la danzatrice Teri Weikel. La scuola d'Infanzia "Ginzburg" di Formigine ha riletto con Valeria Brighenti le favole di Re Artù e di Fedro scolpite sulla Porta della Pescheria. I laboratori sul Duomo hanno interessato 3 scuole dell'infanzia, le Boccherini e le Malaguzzi di Modena e le Ginzburg di Formigine, 7 scuole primarie (Collodi, Cittadella, Galilei e Gramsci di Modena, Menotti di Spezzano e Battisti di Sozzigalli), 3 scuole secondarie di primo grado, le Ferraris e le Paoli a Modena e le Alighieri di Nonantola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Altre classi hanno lavorato sull'anfiteatro del Parco XXII Aprile realizzando un murales che sarà inaugurato il 16 maggio, il liceo San Carlo ha "adottato" l'accademia di Scienze, lettere e arti, mentre gli studenti del liceo Muratori proporranno, sabato 17 maggio alla Galleria Estense, il "Tintoretto day", lettura sensoriale del ciclo delle Metamorfosi di Ovidio del Tintoretto.
Per altre informazioni ci si può rivolgere a Memo, 059 2034331, www.comune.modena.it/memo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -