MODENA - Cinema, alla Tenda ''Niente sesso in città'' e ''Strawberry fields''

MODENA - Cinema, alla Tenda ''Niente sesso in città'' e ''Strawberry fields''

MODENA - Menopausa, questione palestinese e "fragole che aspirano all'indipendenza" sono i temi del doppio appuntamento al femminile di domenica 11 novembre alla Tenda di viale Molza. Alle 17.30 sarà presentato "Niente sesso in città", il nuovo libro della scrittrice palestinese Suad Amiry, seguito alle 21 dalla proiezione del film "Strawberry fields".


"Niente sesso in città" racconta dieci storie di donne, sette della generazione dell'Olp (Organizzazione per la liberazione della Palestina) e tre più giovani, tra i 30 e i 40 anni: al Darna Restaurant, il locale più in di Ramallah, le amiche si confrontano con i problemi dell'età e della menopausa e il legame, di nascita o di elezione, con la Palestina.


"Strawberry fields", della regista israeliana Ayelet Heller, sarà proiettato alla presenza della produttrice Osnat Trabelsi e della giornalista e saggista Maria Nadotti. Girato a Gaza, "è la storia di una fragola che aspira all'indipendenza" e narra il ritiro israeliano dalla striscia di Gaza attraverso il ciclo agricolo delle fragole e le storie delle persone cui i frutti rossi danno lavoro. Ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura "In the Spirit of Freedom". Lo scorso anno la regista aveva presentato in città, sempre alla Tenda, il film che era ancora in fase di ultimazione




Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -