Modena: corso di cucina maschile, boom di iscrizioni

Modena: corso di cucina maschile, boom di iscrizioni

MODENA - Un corso di cucina rivolto esclusivamente agli uomini, per aiutarli a destreggiarsi meglio tra pentole e fornelli, a improvvisare un party per il compleanno dei figli o a preparare una romantica cenetta per la compagna. L'idea è venuta a due assessore del Comune di Modena: Simona Arletti alle Pari Opportunità e Adriana Querzè all'Istruzione, impegnate, per le rispettive aree d'intervento, nell'obiettivo comune di sostenere le modenesi nella difficile impresa di conciliare tempi di vita e di lavoro. Se da una parte le azioni intraprese dall'amministrazione comunale vanno nella direzione di rendere più flessibili i servizi della città, dall'altra occorre anche incidere sulla cultura, attraverso la sensibilizzazione ad un'equilibrata ripartizione del lavoro di cura familiare. Da circa un anno è partito un percorso che coinvolge i genitori dei bambini che frequentano i nidi e le scuole dell'infanzia comunali, per favorire una più equa condivisione dei compiti di cura tra uomo e donna nella famiglia, ai 5 incontri hanno partecipato 60 papà. Quest'anno si è passati dalle parole ai fatti con l'organizzazione di un piccolo corso di cucina tenuto dalle cuoche dei nidi d'infanzia comunali presso le cucine degli stessi nidi. La sorpresa è arrivata quando al settore Pari Opportunità sono giunte addirittura 193 richieste di iscrizione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Considerato che il corso è dedicato a tutti gli uomini che hanno deciso di mettersi alla prova perché vogliono essere di aiuto concreto alle loro compagne o perché sono stanchi di sentirsi dire che ‘sono brave solo le donne', non potevamo certo deludere tanti papà e mariti volenterosi" osserva l'assessore Simona Arletti. L'impegno degli organizzatori e le serate di lezione si sono quindi moltiplicati per accogliere tutte le iscrizioni. Il primo gruppo di venti papà ha già iniziato il corso articolato in quattro serate, dove impareranno a preparare un menù a misura di bambino, a cucinare il cioccolato in modi diversi, ad organizzare un rinfresco e a preparare una cenetta per due.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -