Modena: cultura, a Pievepelago il premio Frignano

Modena: cultura, a Pievepelago il premio Frignano

MODENA - Caterina Bonvicini e Paolo Giordano ritireranno il Premio Frignano domani, nel corso di una manifestazione che si terrà nel borgo montano di Pievepelago nell'Alto Appennino modenese. La scrittrice fiorentina ha vinto grazie al recente romanzo "L'equlibrio degli squali" pubblicato per i tipi di Garzanti. Insieme a lei anche Paolo Giordano con il fortunatissimo romanzo d'esordio, vincitore dello Strega e del Campiello opera prima "La solitudine dei numeri primi" edito da Mondadori che ha ricevuto ricevuto la segnalazione del "Premio Frignano" come miglior opera prima. La più prestigiosa manifestazione letteraria dell' Appennino modenese, nata nel 1959 e che in passato ha visto far parte della giuria anche il critico Carlo Bo, è organizzata dal Comune di Pievepelago, dall'Accademia dello Scoltenna e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, con il patrocinio della Provincia di Modena. Dal 2005 il premio ha ottenuto ogni anno il prestigioso riconoscimento del Presidente della Repubblica, la Medaglia per la Cultura.

 

Domattina, sabato 23 agosto, a partire dalle ore 11, si entra nel vivo della manifestazione con l'arrivo dei premiati, dei membri della giuria e degli ospiti, ai quali il sindaco darà il benvenuto davanti alla casa comunale. I vincitori e la giuria, composta da Arrigo Levi (presidente onorario), Franca Baldelli, Roberto Barbolini, Alberto Bertoni, Michelina Borsari, Stefano Calabrese e Giuseppe Pederiali, parteciperanno poi al pranzo conviviale, a cura dell'Associazione "Foglia blu" a Tagliole, sul sagrato della chiesa parrocchiale. Nel pomeriggio si svolgerà per le vie di Pievepelago la sfilata della banda ungherese "Morahalmi Fuvoszenekar", della Scuola di Morahalom, città la cui municipalità ha dato vita a un gemellaggio con Pievepelago e Fiumalbo.

 

Alle ore 17.30 al cinema teatro Cabri, riflettori puntati sulla cerimonia di premiazione della tredicesima edizione del Premio Letterario "Frignano", alla presenza del Sindaco di Pievepelago, Luca Mordini, del primo cittadino di Fiumalbo, Nardo Norberto Nardini, del Sindaco di Riolunato, Giancarlo Cargioli, del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Andrea Landi, del vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena Massimo Giusti, del Presidente della Comunità montana del Frignano Alessandro Tebaldi e dell'assessore provinciale alla Cultura Beniamino Grandi. Ai due vincitori, Caterina Bonvicini e Paolo Giordano, che leggeranno alcuni brani estratti dai loro romanzi, verrà consegnata oltre agli assegni rispettivamente di 5.000 e 1.500 euro, una formella in ceramica smaltata realizzata da Ferruccio Guliani da un opera originale di Gian il Camporese (Giancarlo Corrado) intitolata "Premio Frignano 2008: il libraio".

 

Alle ore 21.15 poi, in Piazza Gimorri a Sant'Anna Pelago (in caso di maltempo al Teatro don Bosco), si svolgerà il concerto "Poesia in musica - La Fisarmonica", con Tiziano Chiapelli e Fabio Rossato. Campioni mondiali di fisarmonica, i due musicisti si esibiranno in un concerto che attraverserà tanti generi ed epoche musicali: da Bach ad Astor Piazzolla, passando per Chet Baker e Amalia Rodriguez, il tutto inframmezzato da brani letterari e poetici. Un repertorio in cui trovano spazio musica classica e jazz, tango argentino e fado portoghesi, che il duo eseguirà unicamente alla fisarmonica o con l'accompagnamento del pianoforte, suonato dallo stesso Fabio Rossato.Tutti gli appuntamenti sono stati organizzati dal Comune di Pievepelago in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, l'Accademia "Lo Scoltenna", il Patrocinio della Provincia di Modena e con il conferimento della medaglia della cultura del Presidente della Repubblica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -