Modena: danni maltempo, interrogazione di Leoni (PdL)

Modena: danni maltempo, interrogazione di Leoni (PdL)

MODENA - Andrea Leoni (fi-pdl) ha rivolto una interrogazione alla Giunta per sapere: a quanto ammontino i danni provocati in provincia di Modena dalle precipitazioni piovose e nevose registrate tra il 30 novembre ed il primo dicembre; le ragioni alla base delle esondazioni e delle tracimazioni che si sono verificate nei torrenti e nei fiumi della provincia e quali sono i comuni più colpiti dai danni del maltempo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere chiede alla Regione: se concordi nel ritenere il sistema di contenimento e per il deflusso delle acqua del fiume Panaro, insufficiente per garantire la sicurezza dei cittadini anche nel caso di precipitazioni abbondanti; se confermi quanto dichiarato dall'Assessore provinciale all'ambiente di Modena in merito "ai mancati interventi di adeguamento strutturale sull'asse fluviale Naviglio-Panaro e alle responsabilità a carico di Regione ed Aipo" e come intenda agire al fine di procedere a tale adeguamento. Leoni, a questo proposito, vuole conoscere le ragioni per le quali, pur a fronte di un preoccupante ripetersi di allagamenti del tipo descritto, non si è proceduto fino ad ora ad un adeguamento strutturale dei torrenti e dei fiumi modenesi e come ed in quali tempi intenda risarcire i cittadini e gli operatori commerciali modenesi per i danni subiti a seguito degli allagamenti suddetti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -