Modena: di giorno pensionato, di notte taxista di prostitute. Denunciato 60enne

Modena: di giorno pensionato, di notte taxista di prostitute. Denunciato 60enne

MODENA - Una Fiat di colore grigio trasformata in un taxi per il trasporto di prostitute di colore tra Reggio Emilia e la Bruciata a Modena. Ma "l'affare" è saltato e per un sessantenne residente in provincia di Reggo Emilia è scattata una denuncia per favoreggiamento della prostituzione e permanenza di cittadine clandestine sul territorio nazionale. Durante uno dei quotidiani servizi di controllo e prevenzione del crimine effettuato nei giorni scorsi, operatori della Polizia municipale e della Polizia di Stato hanno setacciato le strade della Bruciata. Qui, poco dopo le 23, sono state fermate una decina di prostitute di colore, tute senza passaporto. L'attenzione degli agenti è però stata attratta da un uomo che stava raccogliendo ombrelli e vestiti, vicino ai carrelli della spesa di un noto centro commerciale, di due prostitute nigeriane.

 

L'uomo ha poi raggiunto le due ragazze e le ha fatte salire in macchina cercando di raggiungere la via Emilia con direzione Rubiera. Quando la Fiat è stata fermata dagli operatori di Polizia una delle ragazze ha tentato la fuga ma è scivolata nel fosso che costeggia la strada. Gli operatori non sono stati in grado di stabilire quale tipo di compenso ricevesse il pensionato per il servizio casa - lavoro e viceversa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -