Modena: dopo neve e ghiaccio la piena dei fiumi, chiusi tre ponti

Modena: dopo neve e ghiaccio la piena dei fiumi, chiusi tre ponti

MODENA - Mentre non è ancora terminato il lavoro straordinario dei tecnici comunali, di Hera, degli operatori della Polizia municipale e dei volontari della Protezione civile comunale, per tornare alla normalità dopo le abbondanti nevicate che hanno interessato la nostra città, oggi è scattata l'attenzione per la situazione dei fiumi. Nelle scorse ore l'aumento della temperatura in montagna, ben sopra lo zero, supportato da abbondanti precipitazioni di pioggia, hanno accelerato lo scioglimento delle neve.

 

Già da mercoledì mattina pattuglie della Polizia municipale di Modena e dei volontari della Protezione Civile Comunale hanno iniziato a monitorare i fiumi Secchia e Panaro e il torrente Tiepido che si stavano gonfiando. Verso le 8,30 l'idrometro sotto il ponte vecchio di Navicello segnava 8,60 metri sopra il livello medio del fiume. Prima delle 13 è stato chiusa via Curtatona alla Fossalta.

 

Alle 13,20 è stata decisa la chiusura di Ponte Alto sul Secchia e del Ponte dell'Uccellino. Alle 13,15 i tecnici hanno deciso di chiudere al traffico anche il vecchio ponte di Navicello. Alle 17,15 le informazioni raccolte dai tecnici hanno consentito di stabilire che l'onda di piena in Panaro aveva già raggiunto Bomporto mentre si attende ancora il passaggio dell'onda di piena in Secchia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -