Modena: foibe, un minuto di silenzio in Consiglio comunale

Modena: foibe, un minuto di silenzio in Consiglio comunale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MODENA - Il Consiglio comunale di Modena ha osservato ieri, lunedì 9 febbraio, un minuto di silenzio per rendere omaggio al Giorno del Ricordo, la ricorrenza istituita con legge dello Stato nel giorno del 10 febbraio, con lo scopo di "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".  All'omaggio del civico consesso si aggiunge oggi, martedì 10 febbraio, l'intervento del Sindaco Giorgio Pighi e del Presidente del Consiglio comunale Ennio Cottafavi, che stigmatizzano le scritte offensive apparse nella notte in alcuni punti della città.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -