Modena: il "fen shui" per stare meglio a casa e in ufficio

Modena: il "fen shui" per stare meglio a casa e in ufficio

MODENA - Andranno a finanziare un progetto di beneficenza le quote d'iscrizione al corso di Feng Shui promosso dalla Circoscrizione 1 nell'ambito dei progetti di prevenzione per il mantenimento della salute psico-fisica. La quota d'iscrizione di 20 euro confluirà, infatti, nel fondo del progetto "1 euro per non dimenticare Sara e Giordano" in memoria di due studenti scomparsi prematuramente, Sara Hamid investita presso la stazione delle autocorriere e Giordano Nelson Fasani ugualmente vittima di un tragico incidente stradale.

 

Il progetto, promosso dalle famiglie in collaborazione con l'istituto Venturi e con la Croce Blu, intende finanziare l'acquisto di un'autoambulanza da donare alla Croce Blu di Modena. Il corso teorico e pratico "Il Feng Shui e l'armonia della nostra casa e del nostro ufficio" è condotto da Remo Bursi e partirà alla metà di marzo. Le iscrizioni si raccolgono presso la Circoscrizione Centro Storico, tel. 059 2033489, cstorico@comune.modena.it. Il Feng Shui è l'arte di armonizzare l'uomo con il suo habitat contribuendo al mantenimento della salute psico-fisica. Allo stesso modo in cui l'energia penetra e si muove nel nostro corpo, circola anche nei luoghi in cui viviamo.

 

L'azione per riarmonizzare un ambiente è simile a un intervento di agopuntura: in questo caso gli "aghi" possono essere un geode, una pianta, uno specchio, un quadro..., tutti oggetti semplici che posizionati in modo corretto aiuteranno a produrre onde positive. Altrettanto importante sarà il corretto orientamento del letto e dei mobili, così come i colori e l'illuminazione che possono essere dispensatori o meno di benessere. Il Feng Shui, oltre che per il benessere psichico personale, è sempre più utilizzato in campo commerciale e lavorativo per aumentare la produttività e il successo d'impresa. Il corso si svolgerà nelle serate di martedì 17, 24, 31 marzo e 7 aprile dalle 20.30 alle 23.00 presso il Dopo Lavoro Ferroviario, in via Nicolò dell'Abate, 46. Il numero massimo di partecipanti è di 30 persone; il 50% dei posti è riservato ai residenti del centro storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -