MODENA - In 191 hanno detto addio alle sigarette. Ex fumatori premiati con “Scommetti che smetti”

MODENA - In 191 hanno detto addio alle sigarette. Ex fumatori premiati con “Scommetti che smetti”

MODENA - Smettere di fumare premia, facendo guadagnare in salute…ma non solo. Sono 14 i modenesi vincitori del concorso “Scommetti che smetti 2007” che, grazie a questa iniziativa hanno detto basta alle sigarette. All’edizione 2007 del concorso - organizzato a Modena nell’ambito del Piano per la Salute da Azienda USL, associazione “Gli Amici del Cuore” e Lega Italiana Lotta contro i Tumori e rivolto a tutti i cittadini fumatori della nostra provincia – hanno partecipato 191 persone, con un incremento di iscrizioni del 39 per cento rispetto allo scorso anno. I vincitori sono stati estratti tra i partecipanti che, cogliendo l’opportunità offerta da “Scommetti che smetti”, si sono impegnati a non fumare per almeno quattro settimane (dal 2 al 29 maggio 2007) e a sottoporsi alle verifiche effettuate attraverso la misurazione del valore di monossido di carbonio nel respiro e della quantità di cotinina presente nelle urine.


La premiazione degli ex fumatori si è tenuta questa mattina presso l’Hotel Donatello a Modena.

Il numero di iscritti è il più alto raggiunto nelle cinque edizioni modenesi del concorso che ha avuto particolarmente successo tra gli uomini di età compresa tra i 30 e i 40 anni, mentre le donne della stessa fascia d’età sono le meno coinvolte. Molti dei partecipanti sono fumatori forti, in particolare oltre un quarto degli iscritti afferma di fumare 20 sigarette e solo il 15% circa fuma meno di dieci sigarette. I Distretti con il maggior numero di adesioni al concorso, dopo Modena (42% degli iscritti), sono Sassuolo e Carpi (circa 11% degli iscritti) e in particolare si distingue, tra i Comuni non capo-distretto, Formigine (10 iscritti). Impiegati, operai e pensionati rappresentano le categorie professionali che maggiormente hanno aderito all’iniziativa e molti dei partecipanti si sono avvalsi del sostegno dei corsi per smettere di fumare tenuti nei Centri antifumo dell’Azienda USL e tra loro ci sono 5 vincitori.


Quali le motivazioni che hanno spinto i cittadini partecipanti a dire basta alle sigarette? In testa ci sono coloro che hanno calcolato il guadagno in termini di salute.


Alla cerimonia hanno partecipato il Direttore Generale dell’Azienda USL di Modena Giuseppe Caroli, il responsabile del Piano per la Salute dell’Azienda USL Giuseppe Fattori, il Responsabile del SerT dell’Azienda USL Claudio Ferretti, il presidente dell’Ordine provinciale Medici Chirurghi e Odontoiatri Nicolino D’Autilia, l’assessore provinciale alla Sanità Maurizio Guaitoli e il responsabile del Servizio Risorse del Territorio e Impatto Ambientale dell’assessorato provinciale all’Ambiente Alberto Pedrazzi. Erano presenti anche il presidente dell’associazione “Gli Amici del Cuore” Gianni Spinella, il presidente della LILT Claudio Dugoni, Alberto Carretti per Lapam-Federimpresa, Massimo Pecchini responsabile marketing del Modena F.C., Stefania Gozzoli per CNA Modena, Giuseppe Tosi segretario di Federfarma Modena, Vinicio Sighinolfi presidente del Consorzio Modena a Tavola, Renata Frammartino della direzione di Federconsumatori e ed Emilio Zanoli dello SPI-CGIL.


I premiati

Gianni Di Prizito ha vinto il soggiorno per due persone di una settimana a Ischia messo in palio da LILT, mentre Stefano Bonfatti ha ritirato il pc portatile offerto dall’Associazione “Gli Amici del Cuore” di Modena.

Sara Nicolini ha un posto riservato allo stadio Braglia, a cui accederà con l’abbonamento per le partite della stagione 2007-2008 della squadra di calcio modenese conferitole dal Modena F.C.

Mariarosa Bellei sfoggia un nuovo telefono cellulare consegnatole da Lapam-Federimpresa Modena.

Antonio Termanini sarà ospite per un “Beauty Day” presso le terme della Salvarola con i due coupon offerti da Federfarma Modena.

Marisa Marsciani e Giovanna Messori percorreranno le piste ciclabili della città con la coppia di citybike messa in palio da CNA Modena.

Giancarlo Maranzani e Manuela Manderioli spenderanno nelle vie del centro i buoni da 150 euro consegnati dall’Assessorato provinciale alla Sanità.

Anacelia Ochoa Gutierrez si prepara alle escursioni estive con lo zaino trekking e il K-way messi in palio dall’Assessorato provinciale all’Ambiente.

Sabrina Sasso, Marco Mariano e Mauro Monari, invece, gusteranno la cucina modenese nei ristoranti Erba del Re, Strada facendo ed Europa ‘92 grazie al buono per una cena per due offerto dal Consorzio Modena a Tavola.

A Silvia Reggiani è andato il borsone sportivo, corredato di contapassi, offerto da Federconsumatori e SPI-CGIL.


Menzioni speciali

Una targa onorifica è stata assegnata dall’Ordine provinciale dei Medici al dott. Claudio Cavalieri, alla dott.ssa Gabriella Giovanardi ed alla dott.ssa Angela Vecchi: sono i medici di famiglia della provincia con il maggior numero di partecipanti al concorso tra i propri assistiti.

Il dott. Giuseppe Caroli, ha consegnato alla redazione di Fuori.tv (composta da Davide Fonda, Marco Amendola e Cristina Provenzano) il riconoscimento per l’impegno profuso nella promozione della partecipazione al concorso e nella sensibilizzazione ad abbandonare la sigaretta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -