Modena: iniziativa pro-nomadi, Leoni (PdL) interroga la Regione

Modena: iniziativa pro-nomadi, Leoni (PdL) interroga la Regione

MODENA - L'iniziativa "Le strade del mondo - Voci inascoltate di rom e sinti", che si terrà a Modena e a Nonantola da venerdì 3 a domenica 5 ottobre 2008, è al centro di un'interrogazione di Andrea Leoni (gdl-pdl), il quale segnala che alla sua organizzazione avrebbero partecipato l'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Modena, i Comuni di Modena e Nonantola e la Casa delle culture di Modena. Considerato il cospicuo numero degli appuntamenti previsti (oltre 20 relatori italiani e stranieri invitati e l'organizzazione di concerti e spettacoli in due diversi Comuni), si presuppone un rilevante impegno finanziario da parte degli enti organizzatori, rileva il consigliere, secondo il quale, quindi, l'evento in questione appare assolutamente non in linea con le esigenze di razionalizzazione della spesa pubblica alle quali gli enti pubblici locali devono rispondere. 


Secondo il consigliere poi, l'impronta fortemente ideologica dell'iniziativa, tesa ad avallare l'idea di una società italiana radicalmente e colpevolmente pregiudiziale nei confronti dei Sinti e dei Rom, non favorisce affatto la loro integrazione riguardo alle regole e ai doveri della nostra società. Per questo Leoni stigmatizza anche il continuo moltiplicarsi a Modena di iniziative finanziate con soldi pubblici, tese a valorizzare esclusivamente gli usi e costumi di popolazioni straniere e ad avallare un fallimentare multiculturalismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Leoni, pertanto, vuole sapere dalla Giunta quale sia il costo complessivo previsto per la realizzazione dell'iniziativa, quanti e quali siano i soggetti coinvolti nella sua organizzazione e realizzazione, a quale titolo e con quali costi. Il consigliere chiede inoltre le motivazioni che hanno spinto la Regione a partecipare all'organizzazione dell'iniziativa e in quali termini ed in quale forme vi partecipi. Infine, Leoni vuole sapere se e come tale iniziativa corrisponda alle esigenze di razionalizzazione della spesa pubblica da parte delle pubbliche Amministrazioni ed in particolare della Regione Emilia-Romagna e a quanto ammontino gli stanziamenti regionali destinati, nel 2006 2007 e nel 2008, al Comune e alla Provincia di Modena per progetti legati al sostegno della popolazione nomade.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -