Modena: l'identikit del volontario? Ventenne e universitario

Modena: l'identikit del volontario? Ventenne e universitario

MODENA - Hanno mediamente tra i 19 e i 22 anni, sono prevalentemente ragazze, anche se è in aumento la percentuale dei ragazzi. Hanno conseguito il diploma e ora stanno frequentando l'università o devono decidere cosa fare dopo la scuola superiore. E' il ritratto dei 215 volontari che nel 2007 hanno partecipato al servizio civile in provincia di Modena. Anche quest'anno i ragazzi tra i 18 e i 28 anni possono aderire al Servizio civile volontario presentando la domanda entro e non oltre le ore 14 del 7 luglio 2008.


Da una prima analisi dei dati raccolti dal Copresc (Coordinamento enti servizio civile della provincia di Modena), sulla quasi totalità dei giovani che lo scorso anno hanno detto sì ai 12 mesi di Servizio civile, emerge che i volontari vi approdano per fare un'esperienza nel mondo del lavoro che gli permetta una crescita professionale e/o per rispondere alle proprie esigenze di dedicarsi agli altri. Tutti, comunque, lo rifarebbero e consiglierebbero agli amici di intraprendere questo percorso.


"Il servizio civile volontario è una bella opportunità offerta a ragazze e ragazzi - afferma l'assessore alle Politiche sociali Francesca Maletti - che permette loro di rapportarsi con gli altri in una dinamica diversa da quella scolastica o lavorativa, di approfondire il proprio senso civico verso il territorio nel quale abitano e rispetto ai bisogni presenti: assistenziali, culturali, ambientali, eccetera. Fornisce, inoltre, elementi per una migliore valutazione rispetto alle proprie aspettative e opportunità lavorative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


A livello nazionale nel 2008 sono 17.990 i posti per il servizio civile volontario, 758 in Emilia Romagna, e 209 in provincia di Modena per 25 complessivi progetti sul territorio locale. Il periodo del servizio è pari a 12 mesi ed è riconosciuto ai fini del diritto e della determinazione dell'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti. Ai volontari, che sono tenuti a svolgere 30 ore settimanali di attività, spetta un assegno mensile di 433,80 euro. E' possibile partecipare con un'unica domanda, da presentare al rispettivo ente o associazione di interesse. Per ricevere orientamento e supporto nella preparazione della stessa e di ulteriore documentazione necessaria è possibile rivolgersi allo sportello informativo del Copresc (www.copresc.mo.it), presso l'Informagiovani del Comune di Modena, piazza Grande 17, tel. 059.2032814, email copresc@comune.modena.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -