MODENA - Le sequestrano l'auto due volte in poche ore

MODENA - Le sequestrano l'auto due volte in poche ore

MODENA - Incurante del fatto che nel primo pomeriggio di giovedì scorso a Ravarino le avevano sequestrato la macchina perché priva di assicurazione obbligatoria e della revisione periodica ha proseguito il suo viaggio verso Modena. Verso le 17,30, sempre di giovedì, G.S. nata a Sant'Agata Bolognese nel 1959 ha parcheggiato la sua Opel ostruendo un passo carraio in via Poletti.


Mentre gli agenti della Polizia municipale stavano redigendo il verbale per la violazione al Codice della Strada e la conseguente rimozione del veicolo si è presentata la donna che ha cercato di allontanarsi. Gli agenti avevano però notato che il contrassegno assicurativo era del 2005 per cui l'auto è stata bloccata e tramite la sala operativa sono stati svolti accertamenti amministrativi. Si è scoperto che poco prima la macchina era stata fermata, sequestrata e ritirata la carta di circolazione.


L'auto, con i sigilli del sequestro, era stata portata con un carro attrezzi in un'area cortiliva e la donna, nominata curatrice del mezzo. G.S. ha così palesemente violato un obbligo di legge per cui le è stata ritirata la patente di guida, che le è stata sospesa per un mese, risequestrato il mezzo e dovrà pagare una sanzione di 4398 euro.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -