MODENA - Leoni (FI): ''Chiusura pronto soccorso nega assistenza notturna a 3mila cittadini''

MODENA - Leoni (FI): ''Chiusura pronto soccorso nega assistenza notturna a 3mila cittadini''

Bologna, 12 giu. - (Adnkronos) - Rispondendo a una interrogazione presentata dal consigliere azzurro Andrea Leoni che ha fornito i dati sull'attivita' dell'assistenza notturna del pronto soccorso dell'ospedale di Castelfranco Emilia negli anni 2005 e 2006, "l'assessore alla Sanita' della Regione Emilia Romagna Giovanni Bissoni conferma che l'anno prossimo saranno circa 3000 le persone alle quali, durante le ore notturne sara', di fatto, negata l'assistenza presso il locale pronto soccorso".

Lo ha affermato lo stesso Leoni, commentando la risposta di Bissoni al suo documento relativo alla prevista chiusura nella fascia oraria notturna del Punto di prima assistenza dell'Ospedale di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' paradossale - ha aggiunto - che l'assessore Bissoni voglia spacciare questo taglio nelle prestazioni e nella prima assistenza ai cittadini come un successo. La realta' e' che siamo di fronte ad una ingiustificata opera di smantellamento delle funzioni primarie erogate dagli ospedali della provincia di Modena. Noi ci siamo sempre opposti alla chiusura del pronto soccorso di Castelfranco Emilia e di altri centri di prima assistenza della provincia. Continueremo - ha assicurato infine - a lavorare e a combattere, nelle sedi istituzionali, affinche' i servizi sanitari primari ai cittadini siano potenziati e non smantellati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -