Modena, Leoni (PdL): "Lenzini faccia un passo indietro"

Modena, Leoni (PdL): "Lenzini faccia un passo indietro"

MODENA - "L'alleanza politica e di programma tra PDL e Lega in vista delle prossime elezioni amministrative del 2009 è e deve rimanere la priorità assoluta per tutte le forze alternative alla sinistra. Se Lenzini continuerà ad assumere, come sul deposito di Gas Rivara, posizioni isolate e soprattutto in aperto contrasto con quelle coerentemente ed unanimemente assunte in questi anni da Forza Italia, Alleanza Nazionale e Lega Nord a tutti i livelli istituzionali si andrà incontro ad un vero e proprio suicidio politico. Così Lenzini fa solo il gioco della sinistra. E' paradossale che proprio mentre ci sarebbe bisogno di avviare dei percorsi di confronto con altre forze politiche come ad esempio l'Udc e La Destra Lenzini rompe addirittura l'alleanza con la Lega. A meno di un anno dalle elezioni amministrative c'è invece bisogno di unire e costruire non di dividere. La ‘strategia' lenziniana porterà in provincia di Modena alla sinistra anche tutti quei comuni che potrebbero invece essere vinti dal centro destra".

 

Lo ha affermato il Consigliere regionale del PdL Andrea Leoni, alla luce delle dichiarazioni del segretario provinciale della Lega Nord Giorgio Barbieri che ha annunciato l'intenzione del suo partito a presentarsi da solo o con parte del Pdl se non ci sarà una retromarcia sul deposito del gas a Rivara da parte dell'On. Giovanardi e del sedicente Commissario Lenzini di Forza Italia.

 

"In virtù delle tante battaglie che ha condiviso con noi crediamo che la Lega debba essere il naturale interlocutore del Pdl e soprattutto un alleato forte in vista dell'appuntamento elettorale del 2009. Situazioni come quella di Camposanto, dove il centro destra correndo diviso e pur avendo il 55% dei voti ha consegnato il comune alla minoranza di sinistra, non devono più ripetersi. Per non gettare al vento questa grande opportunità di vittoria oltre al patrimonio di valori e di battaglie condivise ci aspettiamo che chi, come il Lenzini, si dichiara rappresentante di Forza Italia pur rinnegandone le battaglie, faccia immediatamente un passo indietro nell'interesse del Popolo della libertà e di tutto il centro destra"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -