Modena, Leoni (PdL): "Mercato stranieri all'Erre Nord, un'offesa al decoro"

Modena, Leoni (PdL): "Mercato stranieri all'Erre Nord, un'offesa al decoro"

MODENA - "Era regolare ed autorizzato il mercatino allestito domenica scorsa da stranieri nel cortile e nel parcheggio dello stabile Erre-nord? Pighi è a conoscenza del fatto che per una intera giornata il piazzale antistante l'ingresso dello stabile era reso di fatto inaccessibile da bivacchi improvvisati di extracomunitari? Come intende ripristinare decoro, legalità e prevenire che fatti del genere si ripetano?".

 

Sono alcune domande contenute in una interrogazione comunale presentata dal Consigliere del Popolo della Libertà Andrea Leoni.

 

"Altro che Modena migliora, come recita lo slogan visibile nei pressi del condominio Erre-nord. Modena, con Pighi, continua a peggiorare. Oltre al degrado generato da merce in vendita stesa sull'asfalto, sui marciapiedi e sui muretti, alcuni residenti mi hanno segnalato la presenza, nell'area dello strano mercatino, di persone che importunavano coloro che malauguratamente si trovavano a circolare a piedi o un bicicletta lungo via Canaletto. Scene da terzo mondo, proprio all'interno di un complesso urbanistico che Pighi aveva annunciato sarebbe stato un modello di riqualificazione. Se il candidato del Pd vuole continuare a chiudere un occhio su questo scempio, come già fece per il mercatino abusivo ucraino in via Cialdini, lo dica. Sappia però che noi non ci stiamo. Non possiamo accettare di continuare a vedere cose del genere in barba ai cittadini e ai commercianti onesti che pagano le tasse e rispettano le regole. Vogliamo chiarezza su quanto accaduto e certezza che non si verifichi più".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -