MODENA - Partito democratico, Pighi: il partito delle persone vere

MODENA - Partito democratico, Pighi: il partito delle persone vere

MODENA - Non è un caso che oggi sia un sindaco, Walter Veltroni, il candidato più autorevole per la guida del Partito Democratico, non è un caso perché i Sindaci, ogni giorno, sono chiamati a coniugare i grandi temi e le questioni della vita quotidiana, a recepire le aspirazioni delle persone ed a rispondere con le categorie del possibile, a salvaguardare le regole senza venir meno ai principi di umanità. I sindaci sono abituati a definire la propria visione del futuro partendo della realtà delle persone vere.
Io penso che il Partito Democratico possa avere diverse funzioni importanti per il rinnovamento del nostro Paese: la semplificazione del quadro politico, la costruzione di una casa che abbia ottenuto l'agibilità per tutti i riformisti, l'attivazione di una leva in grado di indurre il cambiamento anche in casa d'altri.
Soprattutto, però, credo che il Partito Democratico debba costituire il nuovo punto di connessione tra politica e cittadini, quelle persone vere che ogni giorno guardano soprattutto al Comune e quindi al Sindaco per avere risposte, per ottenere indicazioni, magari per criticare, ma in definitiva per ritrovarsi attorno ad un'idea di società, di comunità solidale costruita su valori condivisi.
Il Comune e non il Governo centrale, perché troppo spesso anche il centro sinistra è stato risucchiato dal vortice della politica autoreferenziale, o per essere più chiari del "teatrino della politica", dove si presta più attenzione al proprio interesse del momento, rispetto a quello più generale di un paese e di un popolo.
Ripartire, quindi, dalle persone vere non significa smarrirsi nel particolare, ma piuttosto significa ritrovarsi sull'idea di una politica legata alla realtà, che non rinuncia ad immaginare un futuro, ma lo fa puntando alla soluzione dei problemi, che certo non mancano: le risposte dovute ai cittadini ed alle famiglie con maggiori difficoltà e la sicurezza; la tutela dell'ambiente ed il sostegno ad uno sviluppo equilibrato, compresa la riduzione della precarietà del lavoro; lo sviluppo della conoscenza e l'innovazione; il federalismo e l'equità fiscale.
I Sindaci e gli amministratori potranno fornire un contributo fondamentale alla nascita ed alla crescita del nuovo partito, soprattutto da questa Città, da questa Provincia e da questa Regione che credo ben rappresentino la buona politica, quella che mette in relazione tra loro tutte le parti della società e con esse rinnova costantemente il patto di cittadinanza, ovvero l'insieme di rivendicazioni, risposte possibili e reciproca fiducia che costituisce il centro della politica riformista

Giorgio Pighi
Sindaco di Modena
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -