MODENA - Piano urbanistico, Leoni (PdL) interroga il sindaco

MODENA - Piano urbanistico, Leoni (PdL) interroga il sindaco

MODENA - “Dopo la pubblicazione della lettera con cui il Consigliere comunale del PD Cocchi dichiara di avere votato le contestate modifiche urbanistiche proposte dall’Assessore Sitta solo per disciplina di partito i cittadini hanno la conferma che nelle scelte degli amministratori di sinistra pesa più ciò che impone il partito di ciò che imporrebbe l’interesse pubblico”.


E’ quanto dichiara Andrea Leoni (Fi-PdL) sul piano urbanistico modenese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per questo i contenuti della lettera resa pubblica necessitano di una risposta chiara da parte del primo cittadino. Le accuse del consigliere comunale ed ex assessore regionale Cocchi rivolte sia agli aspetti fondanti del piano urbanistico presentato sia alla Giunta comunale che lo ha varato, impone a Pighi un doveroso chiarimento in Consiglio comunale. Dopo un intervento di questa gravità il Sindaco Pighi ha il dovere istituzionale di rispondere pubblicamente in Consiglio comunale alle accuse di chi, come il compagno di partito Cocchi, giudica le scelte fatte arroganti, dannose e sbagliate sia nel merito sia nel metodo con le quali sono state prese. Capiamo l’imbarazzo del Sindaco e la prevedibile volontà di fare passare questa scomoda vicenda sotto silenzio, ma ormai la frittata è stata fatta e ora ne deve rispondere direttamente di fronte ai cittadini”.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -