Modena: Polizia Municipale scopre casa trasformata in arca di Noè

Modena: Polizia Municipale scopre casa trasformata in arca di Noè

MODENA - 49 tra galli e galline, 50 uccellini, 20 gatti e 4 conigli. Erano tutti in una casa su tre piani in via San Cataldo, a poche centinaia di metri dal centro storico. L'improbabile arca di Noe' è stata scoperta questa mattina dagli agenti della Polizia municipale di Modena che si sono recati al civico 89 per dare corso ad un'ordinanza di sequestro cautelativo di galli che la proprietaria teneva nel cortile di casa, arrecando disturbo ai vicini. Quando gli agenti si sono presentati in via San Cataldo, la proprietaria R.P. di 70 anni si è barricata in casa insieme al figlio, di 34 anni, diversamente abile.

 

Con il permesso del magistrato di turno gli operatori del comando di via Galilei, coadiuvati da Vigili del Fuoco, operatori dell'Usl, veterinari, medici del Simap e un tecnico dell'ufficio Diritti degli animali del comune, hanno forzato la porta d'ingresso facendo lo slalom tra cumuli di immondizia, alimenti ed ortaggi in avanzato stato putrefazione. La sorpresa del personale nel muoversi all'interno dello stabile è stata grande, nella varie stanze della casa erano ricoverati decine di galli e galline, uccellini, gatti e conigli.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Vigili dl Fuoco hanno poi provveduto a mettere in sicurezza sei bombole di gas ed due stufe che era state trasformate artigianalmente da gas a legna. Per la donna è stato necessario un ricovero forzato presso il reparto di diagnosi e cura del policlinico. Stessa sorte per il figlio che ha accettato di farsi ricoverare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -