MODENA - Rintracciato danneggiatore di auto in sosta

MODENA - Rintracciato danneggiatore di auto in sosta

MODENA - Un pezzo di carrozzeria sul bordo della strada e qualche dato relativo alla targa dell'auto sono stati sufficienti a due agenti motociclisti della Polizia municipale modenese per rintracciare un automobilista che nella notte tra sabato e domenica in via Tamburini ha danneggiato alcune vetture in sosta. Domenica mattina alla centrale operativa in via Galilei sono giunte le telefonate di alcuni cittadini che lamentavano i gravi danni subiti dalle loro auto parcheggiate a lato della carreggiata. Sul posto è stata inviata una pattuglia di motociclisti che, dopo aver constato i danni ha raccolto la testimonianza di alcuni residenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualcuno svegliato dal rumore degli urti, dalla finestra era riuscito a segnare alcuni dati dell'auto ariete. La ricerca della targa attraverso la banca dati nazionale, ha consentito agli operatori di restringere il campo dei possibili colpevoli. Così gli agenti si sono recati in una strada poco distante da via Tamburini. Regolarmente parcheggiata vi era un'auto, di marca francese, a cui mancava il pezzo di carrozzeria in possesso degli agenti. Il proprietario, un uomo di una sessantina d'anni, ha ammesso di aver perso il controllo dell'auto a causa di un malore e di aver urtato le auto in sosta. Ha però dichiarato agli agenti che aveva segnato la targhe dell'auto danneggiate e che avrebbe avvertito i proprietari successivamente.




Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -