Modena: ritorno al futuro con verde e acqua

Modena: ritorno al futuro con verde e acqua

MODENA - Il verde e l'acqua. Saranno i temi dominanti della Modena di domani che ritorneranno in tutte le principali piazze del centro storico, sulla base dei progetti, realizzati dall'architetto Mario Botta per l'Amministrazione comunale, su cui si aprirà il dibattito con la città. Al centro dei progetti piazza Matteotti, piazza Mazzini e piazza Roma: per ciascuna di esse sono state individuate possibili e specifiche mission. Piazza Matteotti sarà destinata alle famiglie, con spazi-gioco per i bambini, piazza Mazzini sarà il luogo dell'accoglienza turistica e presenterà un elemento di valorizzazione della Sinagoga, piazza Roma metterà, invece, al centro, il dialogo con l'Accademia. La prima ad essere interessata sarà piazza Mazzini, i cui lavori potrebbero cominciare già nel 2009. Seguirà, nel 2010, piazza Matteotti, mentre nel 2011 sarà la volta di piazza Roma, il cui intervento non partirà, però, prima del completamento del parcheggio al Novi Sad, così da garantire un'ampia dotazione di posti auto nel centro storico anche durante i lavori.


In Piazza Mazzini sarà riorganizzato il verde esistente: nello spazio centrale un prato all'inglese e una vegetazione ordinata, delimitata a nord da uno spazio più ampio per valorizzare il fronte della Sinagoga. La parte sud sarà caratterizzata da una "fontana abitata", con un piano inclinato verde di forma ellittica a raccordo con il piano della piazza, fruibile come terrazza panoramica sul giardino alberato e sulla Sinagoga, e che dialogherà con la via Emilia con la sua parte monumentale, generando giochi d'acqua nella parete di fronte a piazza delle Ova. Sotto il piano inclinato, ideato per dare luce e volume ai locali dell'ex diurno, da tempo in disuso, troverà spazio il punto di accoglienza informativo turistico, con uffici, servizi igienici, locali tecnici e una grande sala espositiva degli eventi e dei prodotti tipici modenesi.


Piazza Matteotti vedrà alternarsi l'area pavimentata e l'area verde. A dividerle, per l'intera larghezza della piazza, sarà un'ampia vasca a velo d'acqua parallela alla via Emilia alimentata dagli zampilli di una fontana e attraversata da due passerelle a struttura leggera. Nell'area verde una zona sarà dedicata a spazio-gioco per i bambini. Ad ovest della piazza una pensilina accoglierà piccole attività commerciale e consentirà l'accesso pedonale al parcheggio interrato di due piani di nuova costruzione, con circa 200 posti auto riservati ai residenti del centro storico. A nord saranno presenti le rampe auto del parcheggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


In piazza Roma l'imponente presenza dell'Accademia Militare nel Palazzo Ducale diventa il motore principale. L'asse che parte dall'ingresso dell'Accademia, fino a via Farini, sarà ulteriormente marcato da una pavimentazione disegnata per creare un ingresso monumentale e un cannocchiale verso il centro storico. L'area consentirà il posizionamento di tribune amovibili in caso di manifestazioni all'aperto di vario genere. All'estremità ovest della piazza sarà posizionata una grande vasca d'acqua, copribile durante le manifestazioni, mentre ad est si estenderà un tappeto erboso rettangolare, con all'interno un percorso ovale adibito alla parata quotidiana dei cavalli. Un grande lucernario di forma piramidale permetterà, poi, di osservare dall'alto il recente ritrovamento delle mura romane, mentre nell'angolo a est sarà presente l'accesso al tunnel pedonale sotterraneo che collegherà il parcheggio interrato di nuova realizzazione, nell'area cortiliva dell'Accademia militare. La struttura interrata, sulla quale si avvierà una discussione con i vertici dell'Accademia, sarà composta di due piani e conterrà 440 posti auto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -