MODENA - Ritrovamenti archeologici nella chiesa di San Francesco

MODENA - Ritrovamenti archeologici nella chiesa di San Francesco

MODENA - Gli scavi archeologici condotti all’interno della Chiesa di San Francesco a Modena hanno portato in luce numerosi reperti tra cui monete medievali, un sigillo papale plumbeo riferibile a Papa Celestino V e soprattutto 440 frammenti del Monumento funebre Belleardi, un’opera in terracotta del celebre plasticatore Antonio Begarelli (Modena 1499-ivi 1565) distrutta a colpi di martello nel 1807 quando la chiesa era utilizzata come stalla dalle truppe napoleoniche. Il Monumento funebre dei Belleardi (1528-1529) era posto sulla parete sinistra della chiesa di San Francesco. Questi frammenti si aggiungono a tre pezzi superstiti che entrarono nelle collezioni della Galleria Estense (la figura di Lionello Belleardi e la testina di un angioletto) e del Museo Civico (la testa di un angelo).


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -