Modena: sala polifunzionale di via Panni, ok all'ampliamento

Modena: sala polifunzionale di via Panni, ok all'ampliamento

MODENA - Il Consiglio comunale di Modena ha dato il nulla osta per costruire in deroga agli strumenti urbanistici alla parrocchia San Pietro apostolo per l'ampliamento dell'edificio polifunzionale di via Panni 202 a Modena, nell'area destinata agli orti per anziani della Circoscrizione 3, con il voto favorevole dell'intero Consiglio, eccezion fatta per il consigliere di Modena a Colori Paolo Ballestrazzi.


"La struttura che attualmente ospita le attività del Comitato anziani non è sufficiente: è un elemento positivo perché significa che le attività sociali per gli anziani funzionano" afferma l'assessore alla Programmazione e Gestione del Territorio Daniele Sitta. "Con l'ampliamento dell'edificio esistente, previsto in direzione ovest con lo sfruttamento di parte dell'area cortiliva e di una limitata superficie attualmente destinata agli orti, si passerà dagli attuali 380 metri quadrati a 484, con un ampliamento di quasi 100 metriquadrati, eccedente rispetto a quanto consentito dal Piano particolareggiato di soli 34 metri quadrati. Questo esubero che deve essere autorizzato in deroga dal Consiglio comunale".


Il consigliere Ballestrazzi è intervenuto per chiedere: "Visto che ha affermato che le attività non possono svolgersi perché il luogo è troppo angusto chiedo da chi e quali controlli sono stati svolti per dare questa valutazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


L'assessore nella replica ha affermato che "la sala polivalente è utilizzata non solo per incontri organizzati dagli anziani degli orti, ma anche per incontri della Circoscrizione. Viene cioè usata anche come sala di quartiere, e ancora come spazio di incontri conviviali, serate in cui si balla e si fanno attività sociali, culturali, e di altro tipo. Si tratta di un ampliamento contenuto, non vedo alcuna controindicazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -