Modena: sanità, un convegno regionale sull'uso razionale dell'energia

Modena: sanità, un convegno regionale sull'uso razionale dell'energia

MODENA - Un convegno regionale sull'uso razionale dell'energia e sul risparmio energetico in sanità. E' promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dall'Azienda USL di Modena e si terrà a Modena martedì 20 maggio, a partire dalle 9.00, al Centro famiglia Nazareth in via Formigina 319.

 

All'evento prenderanno parte non solo professionisti delle Aziende sanitarie delll'Emilia-Romagna, ma anche amministratori e tecnici provenienti da altre Regioni, professori universitari ed esperti provenienti da enti di ricerca. Il convegno sarà aperto dagli interventi  dell'assessore regionale alle politiche per la salute Giovanni Bissoni e del direttore generale dell'Azienda USL di Modena Giuseppe Caroli. Sono previsti, tra gli altri, gli interventi di Guido Bortoni dell'autorità per l'energia elettrica e il gas e del direttore generale sanità e politiche sociali della Regione Emilia-Romagna  Leonida Grisendi.

 

La crescita dei consumi energetici pone la necessità per ogni sistema organizzativo di confrontarsi con la propria sostenibilità ambientale. Un uso irrazionale delle risorse energetiche ha ricadute negative sia in termini ambientali che economici. Con questa consapevolezza la Regione Emilia-Romagna ha approvato il Piano energetico regionale, fornendo un quadro di riferimento all'interno del quale, con una logica di sistema, trovano ruolo e compiti i soggetti pubblici e privati. In particolare, i consumi e i costi energetici nel sistema sanità, circa 107 milioni di euro nel 2006, impongono una riflessione sugli interventi organizzativi e strutturali da mettere in campo e per sensibilizzare e orientare gli oltre 60mila dipendenti del Servizio sanitario regionale a un uso corretto degli impianti e delle attrezzature. Il "Patto per l'uso razionale dell'energia", proposto dal convegno, sottolinea, a partire dalle esperienze delle Aziende sanitarie, la concreta volontà di agire attraverso il coinvolgimento degli operatori della sanità in un processo di formazione, informazione ed assunzione di comportamenti virtuosi per il raggiungimento ed il mantenimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -