Modena, sequestrata figlia di un noto industriale di ceramiche

Modena, sequestrata figlia di un noto industriale di ceramiche

MODENA – E’ da mercoledì mattina che non si hanno notizie di una giovane modenese, figlia di un noto industriale di ceramiche di Formigine. La donna sequestrata sarebbe la 28enne Vanessa Mussini. L’ auto e' stata ritrovata con la portiera aperta sull'Autostrada del Sole, tra Modena e Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Armando Nanei, dirigente della Squadra Mobile di Bologna, e Lorenzo Bucossi, a capo dello Sco, appresa la notizia di quello che potrebbe essere un rapimento, si sono immediatamente recati suol luogo del presunto sequestro, dove e' stata rinvenuta l'auto sulla quale viaggiava la giovane donna modenese.

Gli investigatori, che stanno accertando la vericità della telefonata giunta ai famigliari di Vanessa Mussini, nella quale e' stata avanzata una prima, elevata richiesta di riscatto, mantengono il più stretto riserbo sugli sviluppi del caso, che con il passare delle ore si profila sempre più come un sequestro di persona a scopo di estorsione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -