MODENA - Sfugge ai vigili e li sperona, poi finisce in manette

MODENA - Sfugge ai vigili e li sperona, poi finisce in manette

MODENA - All'alt degli agenti della Polizia municipale di Modena imposto con la paletta finge di fermare l'auto, ma accelera bruscamente, "brucia" alcuni semafori rossi, compie sorpassi azzardati ad alta velocità, effettua un'inversione di marcia dopo aver imboccato una strada senza uscita, sperona l'auto dei vigili che lo inseguivano ma viene ammanettato.


Protagonista dell'episodio D.C.L., 24 anni, nato in provincia di Brindisi. Poco prima della mezzanotte tra venerdì e sabato, l'uomo era alla guida di una Twingo Renault che in largo Garibaldi ha svoltato in viale Caduti in Guerra senza fermarsi al semaforo rosso. L'infrazione al Codice della strada ha richiamato l'attenzione di una pattuglia della Polizia municipale che ha cercato di fermare l'automobilista indisciplinato. Ma D.C.L. ha iniziato una fuga che è proseguita in via Ciro Menotti e in via Nonantolana ed è terminata solo in via Mar Tirreno, strada senza uscita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui l'ultimo tentativo di far perdere le proprie tracce con una inversione di marcia repentina, che però non ha avuto successo. L'uomo dopo essere stato medicato al Pronto soccorso del Policlinico è stato accompagnato al comando di viale Amendola dove è stato denunciato a piede libero per minacce, resistenza e lesioni. A D.C.L. sono stati elevati anche numerosi verbali per violazioni al Codice della Strada.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -