MODENA - Sorpresi ghanesi mentre rubavano motorini

MODENA - Sorpresi ghanesi mentre rubavano motorini

MODENA - Modena centro di raccolta a smistamento di cicli, motocicli e scooter rubati e spediti in containers in Ghana? Stando alla scoperta fatta nei giorni scorsi dagli agenti della Polizia municipale sembrerebbe proprio di si. Grazie al lavoro svolto dagli agenti modenesi una mezza dozzina di ciclomotori rubati a Parma sono stati recuperati e già restituiti ai loro legittimi proprietari. Stessa sorte per due ciclomotori rubati a Bologna.


Su altri mezzi a due ruote, con e senza motore, si stanno ancora facendo ricerche per stabilirne proprietà e provenienza. Domenica scorsa, poco prima delle dieci una pattuglia del comando di viale Amendola si è recata in piazzale Monaco. Qui gli operatori hanno notato alcuni uomini di colore che stavano caricando su un container ciclomotori, biciclette, materassi, televisori, batterie per autovetture e altri materiali di vario genere.


Visto che a Modena non sono poche le denuncie per furti di biciclette e ciclomotori, gli agenti hanno iniziato a fare controlli sulla regolarità dei mezzi a motore tramite le targhe. Ben presto si è scoperto che molti dei motorini erano stati rubati la settimana prima a Parma e Bologna. Per uno dei ghanesi, che ha dichiarato di aver acquistato i motorini da una persona di nazionalità italiana, è scattata la denuncia per incauto acquisto. Per le altre persone presenti in piazza Monaco sono in corso accertamenti.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -