Modena: via Pergolesi, nel 2009 interventi sui parcheggi

Modena: via Pergolesi, nel 2009 interventi sui parcheggi

MODENA  - "In via Pergolesi la sistemazione dei parcheggi è prevista nel progetto di manutenzione della Circoscrizione 2 per l'anno 2009. Contemporaneamente verrà tracciata la segnaletica orizzontale che delimita gli spazi di sosta". Lo ha detto l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Modena Roberto Guerzoni rispondendo in Consiglio comunale all'interrogazione di Fausto Cigni (Pd).


Cigni ha chiesto "se la Giunta ha programmato la riqualificazione di via Pergolesi, in particolare mi riferisco a viabilità e segnaletica dei parcheggi, strisce pedonali all'altezza del parco e intervento sul parco stesso, marciapiedi e barriere antirumore adiacenti ai binari della ferrovia Atcm".
L'assessore ha precisato che "la manutenzione in senso stretto dei marciapiedi è di competenza dei privati, ma dove ci sono tratti danneggiati dall'emersione delle radici degli alberi interverremo noi, chiedendo ai privati un contributo. Per quanto riguarda il parco, i nuovi giochi saranno installati alla fine dell'inverno. I valori di rumorosità dovuti al passaggio della ferrovia, secondo le rilevazioni, sono nella norma e quindi una barriera antirumore per il momento non sembra necessaria, anche se si può certamente valutare".


L'interrogazione è stata trasformata in interpellanza per consentire altri interventi e Baldo Flori di Modena a colori ha spiegato: "conosco bene la zona perché ci vivo" e aggiunto: "nell'ultima parte della strada sono sorte decine di appartamenti e il carico urbano è aumentato. Lo sbocco su via Pelusia sul quale abbiamo chiesto di intervenire non è stato affrontato, e ci sono problemi nuovi. La parte finale della via è molto lunga. Diversi automobilisti vanno a velocità sostenuta e accelerano verso la fine della strada. Potrebbero servire alcuni dissuasori. Infine, per quanto riguarda le barriere, la relazione che lei ha citato non risponde alla realtà. Le barriere sono dappertutto tranne nel tratto del parchetto, dove ci sono anziani e bambini"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Fausto Cigni nella propria replica ha chiesto all'assessore di intervenire anche sui problemi sollevati da Baldo Flori. Guerzoni si è impegnato a un attento esame della situazione del traffico e ha ricordato che "esistono continuamente richieste di collocazione e poi di rimozione dei dissuasori. Hanno dei problemi, ad esempio la rumorosità. Comunque faremo un'ulteriore verifica. Il treno Modena Sassuolo produce circa 55 decibel, molto al di sotto del limite di legge fissato a 70. Abbiamo altre zone della città nelle quali quasi non si riesce a dormire di notte per gli svincoli della tangenziale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -