MODENA - 'Modena City Pass', le regole per i disabili

MODENA - 'Modena City Pass', le regole per i disabili

MODENA - L'installazione del sistema di controllo City pass comporta alcune variazioni anche per le autorizzazioni rilasciate alle persone diversamente abili. Il sistema Modena City pass ha come scopo il maggiore controllo degli accessi al Centro storico, per garantire a tutte le persone che ne hanno realmente bisogno - ed in particolare alle persone più svantaggiate - gli spazi necessari per l'accesso e la sosta.


A tal fine, l'Amministrazione opererà in collaborazione con le persone disabili e con le loro associazioni, per offrire un servizio migliore, più giusto e che non comporti alcuna limitazione alla mobilità .


A tutte le persone titolari di un'autorizzazione per disabili (contraddistinte dal contrassegno arancione) sarà quindi richiesto di segnalare al Comune il numero delle targhe delle automobili normalmente utilizzate usate (almeno 2) al solo fine di evitare accertamenti di eventuali violazioni amministrative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Nel caso che persone disabili entrino in Ztl attraverso i varchi con un'auto non segnalata preventivamente, si consiglia di comunicare la targa del mezzo utilizzato entro le successive 72 ore, in modo che il Comune sia informato tempestivamente e possa intervenire sul sistema regolarizzando il transito. La segnalazione del numero di targa dei due veicoli normalmente utilizzati sarà infine richiesta anche nel caso di rilascio di nuove autorizzazioni. Questo, ovviamente, non preclude l'uso di altri veicoli, fatta salva la comunicazione al Comune.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -