Modigliana, fucili sotterrati e munizioni da guerra in casa. Due in manette

Modigliana, fucili sotterrati e munizioni da guerra in casa. Due in manette

Modigliana, fucili sotterrati e munizioni da guerra in casa. Due in manette

MODIGLIANA - Hanno dovuto scavare i Carabinieri di Modigliana per recuperare in una zona boscosa lungo il corso del Tramazzo, a Modigliana, 2 fucili detenuti clandestinamente. Con l'accusa di detenzione illegale di armi sono finiti in manette, nella nottata di sabato, un catanese, G.P., di 21 anni, con precedenti penali, ed un forlivese di 45 anni, R.G. le sue iniziali. Questo è stato accusato anche di coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, poiché nella sua abitazione sono state rinvenute 30 piante di marijuana e 20 grammi di droga.

 

>LE IMMAGINI DELLA DROGA E DELLE MUNIZIONI

 

Nell'abitazione del 21enne, invece, le perquisizioni eseguite dai Carabinieri, hanno portato alla luce munizioni calibro 22 e munizioni da guerra. Si aggiunge anche l'accusa di ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizionamento e detenzione di munizionamento da guerra.


Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Mah

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    D'accordo per la pistola e relative munizioni, ma i due fucili sono solo vecchie carabine ad aria compressa, peraltro tutte arruginiten non credevo nemmeno occorresse una autorizzazione per possederle,fino a 30 anni fa molti miei conoscenti ne avevano una, le manette a R.G. per questo mi sorprendono forse era più consona una multa per abbandono rifiuti.

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Che ci facevano con quei fucili ? La caccia al cinghiale dell'alta Valle del Tramazzo ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -