Molestie su minorenne, muratore assolto

Molestie su minorenne, muratore assolto

FORLI’ – Era accusato di molestie nei confronti di una dodicenne per aver cercato di strapparle un bacio mentre le palpeggiava il seno. Un muratore cinquantenne è stato assolto dall’accusa di violenza sessuale. L’episodio in questione risale al 2003, ma i particolari emersero in secondo momento dopo il racconto della minorenne ad un professore che denunciò l’episodio ai carabinieri. Ascoltata dai giudici, la 12enne, tuttavia, non fu precisa nel raccontare la vicenda.


Secondo il racconto della minorenne, l’uomo si presentò nella sua abitazione per alcuni lavori di edilizia, tentando in quell’occasione di baciarla, palpeggiandola. Quindi sarebbe avvenuto un secondo episodio in un altro posto. L’imputato, difeso dagli avvocati Sabrina Mancini e Lorenzo Valgimigli, ha sempre respinto le accuse. E la Corte del Tribunale di Forlì, presieduta dal giudice Orazio Pescatore, ha ritenuto il 50enne innocente.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -